Stefano Bettarini all’Isola dei Famosi con Simona Ventura?

di Mario Commenta

L'ex calciatore (ed ex marito della conduttrice) potrebbe essere la 'riserva' di lusso della produzione in caso di flop degli ascolti. Anche se la prima puntata è andata benino...

Per mesi si è parlato della possibilità che Stefano Bettarini potesse partecipare all’Isola dei Famosi, proprio nell’edizione in cui tra i naufraghi c’è la sua ex moglie Simona Ventura. Tuttavia a smentire le voci è stato il diretto interessato: l’ex calciatore non andrà a far parte dell’equipaggio come si dice da tempo.

Andiamo con ordine. La seconda puntata sta andando in onda proprio questa sera, e la curiosità degli addetti ai lavori è alta. Come è alta la tensione, perché dopo molte edizioni il format è ormai qualcosa di ‘già visto’ e il suo fascino non è più quello di un tempo. Un aspetto, questo, peraltro del tutto fisiologico. Stando agli ultimi rumors dunque potrebbe essere proprio l’ex calciatore di Cagliari e Fiorentina il “piano b” per risollevare gli ascolti del reality, finora senza infamia e senza lode.

A dirla tutta, la prima puntata è andata bene, anche se i numeri sono stati un pochino al di sotto delle aspettative, soprattutto in confronto alla passata edizione. Stasera il secondo appuntamento, e se il flop dovesse diventare anche solo un miraggio, gli autori sono pronti a spedire in Honduras Bettarini, come fa sapere “Novella 2000”. Questa sarebbe davvero una sorpresa per Simona Ventura, che a quando pare da ben due anni non parla con l’ex marito. L’escamotage senza dubbio risolverebbe il problema dell’audience, ma potrebbe non piacere affatto alla storica conduttrice del reality, che ha accettato di partecipare come concorrente ma a patto che venissero rispettati alcuni paletti, tra cui proprio lo storico ex. Sarà così?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>