Al via domani X Factor 9

di Mario Commenta

I quattro giudici della nona edizione saranno Fedez, Mika, Elio e Skin.

Mancano circa ventiquattro ore all’inizio della nona edizione di X Factor. Il 10 settembre, alle 21.10 su SkyUno HD, infatti, andrà in onda la prima puntata delle audizioni. Un’edizione, quella che prenderà il via domani, che ha già fatto molto discutere per alcune grandi novità, prima tra tutte una composizione della giuria davvero particolare.

I quattro giudici della nona edizione di X Factor Italia sono Fedez, Mika, Elio e Skin.

Il primo di questi è una graditissima presenza che i vertici di SkyUno hanno ben pensato di confermare dopo il grande successo dello scorso anno, nel quale – tra le altre cose – ha lanciato “il suo” talento Lorenzo Fragola. Come aveva affermato nel corso della conferenza stampa di presentazione di questa edizione, Fedez vorrebbe “ricoprire anche il ruolo di discografico”: staremo a vedere!

Elio, invece, rappresenta un grande ritorno tra le poltrone di X Factor: la sua prima volta da giudice risale al 2010. Questo, infatti, sarà il quinto anno che Elio ricoprirà questo importante ruolo. La sua grande esperienza in questo campo conferma la grande qualità di questo cast.

Mika, poi, ha deciso di tornare a fare il giudice nonostante alcune incomprensioni dello scorso anno, nel quale “mi sono dovuto spegnere un po’, verso la parte finale dell’edizione, per restare tranquillo”. La sua partecipazione è quindi una scommessa: riuscirà a sentirsi a suo agio? Le prime indiscrezioni fanno intuire che stia andando proprio così.

Occhi puntati, infine, sulla new entry dell’edizione numero 9 del talent: l’energica Skin. Un talento internazionale, con una grande carriera, che farà la differenza nell’impianto dei giudici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>