Gabry Ponte giudice al serale di Amici 12

di Maris Matteucci Commenta

Gabry Ponte sarà tra i giudici del serale di Amici 2013

Gabry Ponte sarà tra i giudici del serale di Amici 2013: il suo nome è stato svelato nella puntata di Amici 12 odierna che si è conclusa da pochissimo.

Con l’ormai consueto rvm mandato in onda da Maria De Filippi, dunque, si è scoperto il nome del primo giudice che farà parte della giuria (scusate il gioco di parole) del serale di Amici. Al fianco di Gabry Ponte, ovviamente, ci saranno anche altri esperti del settore: tutti insieme saranno valutati gli allievi della scuola – ballerini e cantanti – che si sfideranno durante il serale.


Gli altri nomi che andranno a comporre la giuria del serale di Amici 12 saranno resi noti via via dalla stessa Maria De Filippi che a quanto pare, quest’anno, ha puntato non sui soliti nomi. Gabry Ponte è uno dei dj italiani più affermati (in molti se lo ricorderanno anche tra le fila degli Eiffel 65) ma sicuramente non è uno che bazzica molto in televisione.

SERALE AMICI 12, TUTTE LE NOVITA’ SUI GIUDICI!

Oggi, arrivando nello studio di Amici, Gabry Ponte ha ringraziato Maria De Filippi e il suo staff per avergli offerto questa importante possibilità. Il dj ha poi detto di aver osservato molto gli alunni in gara fino a questo punto del percorso e di aver notato in alcuni del talento: “Non in tutti ma in alcuni sì“, ha specificato l’ex componente degli Eiffel 65 che non si è poi sbilanciato sui nomi anche perché in questa fase del programma – e fino a che non si arriverà al serale – sarà ancora il giudizio dei professori di ballo e canto ad essere fondamentale nella decisione sugli alunni da passare al serale.

Dopo i nomi di Emma Marrone e Miguel Bosé (che saranno i due capisquadra nel serale di Amici 12) ecco allora che ne spunta anche un terzo, quello di Gabry Ponte. Chi saranno gli altri giudici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>