Il Grande Fratello 2015 rischia di fare flop

di Mario Commenta

Si pensa a un cambio di conduzione, con la D'Urso che sostituirebbe Alessia Marcuzzi.

Continua il ‘momento no’ per il Grande Fratello 2015: il reality show condotto da Alessia Marcuzzi continua ad essere ‘rifiutato’ dalla stragrande maggioranza del pubblico televisivo italiano e gli ascolti continuano ad essere ben al di sotto delle aspettative dei dirigenti Mediaset.

Le prime due puntate di questa quattordicesima stagione, infatti, hanno fatto registrare una media di appena 3.5 milioni pari al 18.50% di share: numeri così bassi non si erano mai visti nella storia del reality che proprio durante il secondo appuntamento ha registrato il peggior ascolto di sempre con appena il 18% di share, battuto nettamente dalla fiction Provaci ancora prof che ha sfiorato i 6 milioni di spettatori.

Numeri decisamente preoccupanti che potrebbero mettere in serio rischio le prossime puntate del GF: le anticipazioni di queste ultime ore, riportate da Dagospia, rivelano che in casa Mediaset stanno pensando a diversi modi per riportare in auge la trasmissione, tra cui quella di affiancare a Cristiano Malgioglio un’opinionista più frizzante e carismatico rispetto a Claudio Amendola che in queste settimane ha dimostrato di non essere proprio all’altezza della situazione, in quanto commentare i gossip e gli amori che nascono nella casa non è proprio ‘il suo forte’.

Al momento, però, questa è solo una delle tante ipotesi possibile: non bisogna escludere la possibilità che in casa Mediaset decidano di sospendere anticipatamente il Grande Fratello 2015. Visti gli ascolti insoddisfacenti, infatti, si potrebbe optare peruna sospensione anticipata dello show: questo, quindi, significherebbe che il vincitore della 14esima stagione potrebbe essere proclamato non più a metà dicembre, al termine dei 100 giorni di reclusione nella casa, bensì con un paio di settimane d’anticipo rispetto al previsto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>