The Mask: in programma un reboot al femminile?

di Roberto S. Commenta

Richardson ha dichiarato di avere in mente un'attrice per il ruolo dello spumeggiante pazzoide nel reboot al femminile della maschera di legno.

The Mask è stato creato nel 1989 per i fumetti della Dark Horse. Tra i suoi creatori abbiamo: Mike Richardson (soggetto) e Mark Badger (sceneggiatura e disegni). La Maschera di legno ha avuto poi un enorme successo grazie al film del 1994 “The Mask da zero a mito” con la grandissima interpretazione di Jim Carrey che ha dato una notevole impronta comica al personaggio che nei fumetti è reso in maniera più dark.

La trama del film raccontava la storia di Stanley Ipkiss, un uomo con una vita abbastanza monotona. Un giorno il suo collega Charlie Schumaker lo invita ad una serata con due ragazze e per l’occasione Stan si presenta con una macchina abbastanza malridotta che infatti al ritorno lo abbandona sopra un ponte in cui sotto scorre un fiumiciattolo. Proprio in quel corso d’acqua Stan trova una curiosa maschera di legno che indossa una volta rientrato a casa e da quel momento Stan non è più lo stesso, infatti la maschera lo trasforma in un personaggio completamente fuori di testa dalla faccia verde che lo rende invulnerabile oltre a svariate abilità che violano qualunque legge della realtà. In queste vesti Stan esce di casa e sgomina una banda di teppisti. Dopodichè Stan vuole rapinare la banca sfruttando quei poteri per conquistare Tina (interpretata da una splendida Cameron Diaz), che aveva conosciuto sul luogo di lavoro e così facendo ridicolizza la banda di gangster dove il capo si scopre essere proprio il fidanzato di Tina. Dopo svariate peripezie Stan riesce a conquistare Tina ma capisce il pericolo della maschera rigettandola nel fiume dove l’aveva trovata, non sapendo che quel corso d’acqua l’avrebbe portata ad un nuovo sventurato protagonista del secondo, meno apprezzato film, a lei dedicato.

Il reboot al femminile

In occasione del 25° anniversario del franchise uno dei creatori, Richardson, ha dichiarato ai microfoni di Forbes di aver in mente un’attrice comica per un probabile reboot del personaggio al femminile, un’idea molto simile a quella capitata con i Ghostbusters. Non si è sbilanciato sul nome, ha semplicemente detto che ci vorrà tempo per convincerla. Ci auguriamo piuttosto che semmai questo progetto dovesse vedere la luce, non venga bistrattato come accaduto per le cacciatrici di fantasmi.

Fonte: MondoFox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>