Zelig compie diciotto anni e annuncia la staffetta nella conduzione

di Mario Commenta

logo zelig web_1

L’estate per il piccolo schermo non è assolutamente un momento di pausa, nonostante difficilmente si vedano nuovi programmi in onda. Si lavora, infatti, prevalentemente dietro le quinte alla preparazione della nuova stagione televisiva, quella che inizierà in autunno, con nuovi programmi e alle nuove stagioni di quelli che già conosciamo bene.

Tra questi ultimi c’è anche Zelig, il programma comico Mediaset, che nel prossimo autunno sarà in onda con la diciottesima edizione, quella della maturità, per la quale sono state previste delle interessanti novità, soprattutto per la conduzione. Vediamo nel dettaglio quali sono.

Zelig per molti anni è stato il programma di punta del prime time Mediaset, riuscendo a conquistare un pubblico di fedelissimi telespettatori che, però, è andato diminuendo nel corso degli anni. Proprio per questo motivo, Mediaset ha deciso di dare una rinnovata al programma, come peraltro è accaduto con altri format storici del Biscione, prevedendo per questa diciottesima edizione una staffetta alla conduzione.

Quindi non più una sola coppia di presentatori, ma una serie di coppie che si passeranno il testimone di puntata in puntata. Tra questi, ci sarà anche una delle conduttrici storiche del programma, Michelle Hunziker, che però non calcherà il palco con il suo ‘padre’ comico Claudio Bisio.

Non si sa chi sarà a far da cavaliere alla bionda neo mamma, ma si hanno già alcuni nomi di possibili coppie di conduttori di Zelig: oltre alla Hunziker, vedremo molto probabilmente Ale e Franz, Ficarra e Picone, e il Mago Forrest e Teresa Mannino, che saranno accompagnati da nomi importanti del panorama cinematografico italiano come Ambra Angiolini, Rocco Papaleo, Raoul Bova e Fabio de Luigi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>