GF10: stanza invisibile, 40 concorrenti e l’erede di Cristina del Basso

di Da' Commenta

Il GF10 per questa decima edizione avrà una durata di 120 giorni, ci sarà pure una stanza invisibile, ma la Marcuzzi spera in concorrenti meno esibizionisti, tutti in attesa per l'erede di Cristina del Basso...

big_alessiamarcuzzi2

Mancano ormai pochi giorni all’inizio del reality show che per questa decima edizione avrà una durata molto più lunga rispetto alle precedenti, ben 5 mesi, Natale e capodanno compresi.

Un’altra grossa novità, come ha annunciato la conduttrice Alessia Marcuzzi in un’intervista concessa a Tv Sorrisi e Canzoni, sarà l’esistenza di una stanza invisibile all’interno della casa e la presenza di ben 40 concorrenti, tra cui sarà un’impresa non facile riuscire a individuare da subito coloro che saranno i veri protagonisti del GF 10.

La conduttrice ha dichiarato di voler avere a che fare con persone spontanee, semplici d’animo e soprattutto poco esibizioniste, nella speranza che pure il pubblico si soffermi su di loro e non solo sui personaggi più appariscenti. E’ stato difficile trovare persone coinvolte politicamente, la speranza della Marcuzzi (e non solo) è almeno quella di sentire discussioni su integrazione, sull’italia divisa da nord a sud. Di sicuro si vedrà uno spaccato del Bel Paese ancora più ampio visto il gran numero di concorrenti.

Come già vi avevamo accennato, in questa edizione ci sarà una supermaggiorata che sarà l’erede di Cristina del Basso. Per ora sappiamo solo che si tratta di una bellissima ragazza di origini brasiliane, vi terremo ovviamente informati non appena avremo altre informazioni e foto a riguardo.

Per seguire il Grande Fratello dal 26 ottobre in diretta 24 ore su 24 sarà necessario dotarsi del pacchetto Premium Reality di Mediaset Premium, visibile per coloro che hanno attivo il pacchetto base Premium Gallery. SKY non potrà trasmettere le immagini della trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>