Vincitori Oscar 2010

di Stefania Russo Commenta

E' stato senza dubbio The Hurt Locker il trionfatore di questa 82° edizione degli Oscar, il film diretto da Kathryn Bigelow è riuscito a portarsi..

Kathryn Bigelow

E’ stato senza dubbio The Hurt Locker il trionfatore di questa 82° edizione degli Oscar, il film diretto da Kathryn Bigelow è riuscito a portarsi a casa ben sei statuette, ossia quella come miglior film, miglior sceneggiatura originale, miglior montaggio sonoro, miglior sonoro, miglior montaggio e infine miglior regia, premio quest’ultimo che ha avuto una maggiore risonanza soprattutto perchè in 82 anni di storia degli Oscar Kathryn Bigelow è stata la prima regista donna ad aver ricevuto la tanto ambita statuetta, senza contare che il film è riuscito a battere Avatar di James Cameron, il favorito alla vittoria.


A Jeff Bridges e Sandra Bullock sono andati i premi come miglior attore e attrice protagonista, al primo per la sua interpretazione in Crazy Heart, alla seconda per il suo ruolo nel film The blind side. Nonostante sia un’attrice affermata la Bullock è scoppiata in lacrime quando le è stata consegnata la statuetta, del resto ricevere un Oscar è il sogno di tutti i divi di Hollywood.


A ricevere una delle tanto ambite statuette è stato anche un italiano, si tratta di Mauro Fiore che ha vinto l’Oscar come miglior fotografia in Avatar, Mauro Fiore è di origini calabrese ma si è trasferito negli Stati Uniti insieme ai suoi genitori all’età di sette anni.

E’ andata invece ad un italoamericono la statuetta per la miglior colonna sonora in Up, si tratta di Michael Giacchino che ha i nonni abruzzesi e la cittadinanza italiana dal 2009.

Per quanto riguarda gli altri premi è stato premiato come miglior attore non protagonista Christoph Waltz per il suo ruolo in Bastardi senza gloria, il premio come miglior cartone animato è andato ad Up, la miglior canzone originale è stata “The Weary Kind” di Crazy Heart, il miglior cortometraggio d’animazione è Logorama, il miglior cortometraggio-documentario è stato Music by Prudence, il miglior cortometraggio The New Tenants, il miglior makeup quello realizzato per Star Trek mentre la miglior sceneggiatura non originale è andata a Precious.

La miglior attrice non protagonista è stata Mo’nique per la sua interpretazione in Precious, il premio per le migliori scenografie è andato ad Avatar, quello per i migliori costumi a The Young Victoria, la miglior direzione della fotografia e i migliori effetti visivi sono stati di Avatar, il premio come miglior documentario è andato a The Cove mentre quello come miglior film straniero a The Secret in Their Eyes (Argentina).

Trailer “The Hurt Locker”

Per vedere i vestiti più belli degli Oscar 2010 clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>