Centovetrine anticipazioni settimana 24-28 settembre 2012

di Maris Matteucci Commenta

Inizia una nuova settimana per gli appassionati di Centovetrine: e la suspence non mancherà...

Nuova settimana per gli appassionati di Centovetrine che mai come stavolta dovranno attendersi puntate ad alta tensione.

Centovetrine, infatti, si appresta ad affrontare una settimana importante per il destino di molti dei protagonisti che si troveranno davanti a scelte difficili ed impegnative. Come andrà a finire?


ANTICIPAZIONI CENTOVETRINE: Serena e Brando sono tornati a casa ma la figlia di Carol, disperata per la scomparsa del marito Damiano, non si dà pace e si chiede perché il marito abbia preferito tuffarsi in mare per salvare la vita della ex Viola piuttosto che rimanere a bordo con lei.

COSA E’ SUCCESSO NELLA SCORSA SETTIMANA DI CENTOVETRINE

Sono giorni difficili anche per Jacopo che deve far fronte alla dura realtà, rappresentata dalla scomparsa della sorella alla quale è sempre stato molto legato: Castelli è completamente distrutto e cerca conforto tra le braccia di Diana. La donna, ancora una volta, cede.


Ivan è ancora alle prese con i suoi problemi di alcol che non pare capace di riuscire a risolvere.
Ma stavolta Bettini ne combina una davvero grave: rischia di perdere la figlioletta Giulia Centovetrine, complice un suo – ennesimo – momento di distrazione. Così Viviana, che finora si era sempre dimostrata piuttosto comprensiva con l’ex compagno, gli proibisce di vedere ancora la bambina.

Ettore è molto preoccupato per Carol Grimani che non sta attraversando un buon periodo nonostante la donna abbia adesso ritrovato la figlia Serena. Il tycoon nel frattempo approfondisce il rapporto con la rivale di Carol – Maddalena Sterling – verso la quale sembra provare qualcosa di più di una semplice stima tra colleghi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>