X-Factor 2013, quinta puntata live, escono Fabio e Valentina

di Mario Commenta

Scontro all'ultima nota nella quinta puntata di X-Factor 2013, Fabio e Valentina gli eliminati.

alessandro-cattelan-x-factor6

Come già accaduto nella puntata della scorsa settimana di X-Factor 2013, anche ieri abbiamo assistito ad una doppia eliminazione. Ma, a differenza della precedente, durante la quinta puntata live di X-Factor 2013 abbiamo visto una sola manche durante la quale si sono esibirti tutti i concorrenti ancora in gara.

E’ ilt elevoto a decidere chi rischierà l’eliminazione. Al ballottaggio vanno Fabio, Valentina e Gaia.

I tre concorrenti sono chiamati ad esibirsi di nuovo con i loro cavalli di battaglia e saranno poi sottoposti nuovamente al giudizio del pubblico: Valentina è la meno votata e, conseguentemente, è la prima a dover abbandonare il programma in questa puntata. Dopo l’eliminazione, ancora esibizioni, ma questa volta a cappella.

La gara è tra Gaia e Fabio ed è proprio quest’ultimo, concorrente in forze alla squadra di Elio, non riesce a convincere e per lui X-Factor 2013 finisce qui.

Alla fine della quinta puntata live di X-Factor 2013, quindi, si ristabiliscono gli equilibri con due giudici con un solo aspirante pop star ancora in gara – Simona Ventura ha ancora gli Ape Escape, che in questi ultimi tempi stanno conquistando il cuore dei telespettatori, mentre Elio  può ancora contare sul talento di Aba – e gli altri due, Mika e Morgan, con due concorrenti a testa, rispettivamente Violetta e Gaia e Andre e Michele.

Sono solo in otto ormai a contendersi il titolo di vincitore di X-Factor 2013 e la battaglia sembra concentrarsi tra Violetta, super favorita alla vittoria già dalle audizioni, e, a sorpresa, Michele, il pupillo di Morgan che sta guadagnando terreno rispetto a tutti gli altri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>