Nona puntata X Factor 3

di Stefania Russo Commenta

La nona puntata della terza edizione di X Factor si preannuncia piuttosto interessante, non solo per la sfida tra i concorrenti che decreterà chi dovrà lasciare..

xfactor

La nona puntata della terza edizione di X Factor si preannuncia piuttosto interessante, non solo per la sfida tra i concorrenti che decreterà chi dovrà lasciare il programma ma anche perchè nel corso della serata farà il suo ingresso un nuovo concorrente, l’ultimo per questa edizione.

Questa per Mara Maionchi è l’ultima possibilità di far entrare un nuovo concorrente nella sua categoria che quest’anno non ha avuto grande successo, le uniche superstite sono le Yavanna ma dato che la scorsa settimana sono andate allo scontro finale la paura di veder già sparire una categoria è davvero tanta.


In ogni caso a rallegrare Mara ci saranno The Bastard Sons of Dionisio, il suo amato gruppo che lo scorso anno si è giocato la vittoria insieme al vincitore Matteo Becucci e che per questa puntata tornerà sul palco di X Factor come ospite.


Ma forse l’ospite più atteso è Natalie Imbruglia, la cantante australiana che si esibirà sul palco di X Factor cantando uno dei brani contenuti nel suo ultimo album “Come to life“. La cantante si fermerà in Italia anche nei prossimi giorni visto che domani sarà protagonista del secret show di MySpace.

Terzo ospite della serata è Valeria Marini che siederà tra i giudici per una delle due manche della sfida tra i concorrenti, il momento più atteso della puntata.

Ecco le canzoni della nona puntata:

Gruppi Vocali
Yavanna – Vacanze Romane dei Matia Bazar

Over 25
Giuliano – L’immensità di Don Backy
Sofia – Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli

Under 24
Marco – Almeno tu nell’universo di Mia Martini
Silver – Un’avventura di Lucio Battisti
Chiara – Le mille bolle blu di Mina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>