Riassunto undicesima puntata X Factor 3

di Stefania Russo Commenta

Ancora una volta le Yavanna sono riuscite a scampare al pericolo dell'eliminazione e Mara Maionchi a quello di vedere uscire dal programma..

Paola

Ancora una volta le Yavanna sono riuscite a scampare all’eliminazione e Mara Maionchi al pericolo di vedere uscire dal programma l’unico gruppo vocale ancora in gara. Ad avere la peggio in questa undicesima puntata è stata Paola, l’ultima concorrente entrata a far parte del programma ma la cui permanenza è durata davvero poco.

La puntata è inziata con l’ingresso di Francesco Renga che ha cantato il singolo “L’ultima occasione” estratto dal suo ultimo album “Orchestraevoce“. Dopo la sua esibizione il cantante bresciano si è seduto tra i giudici assumendo le vesti di quarto giudice per la prima manche.


Nella prima manche si sono esibiti dell’ordine Giuliano con “Mi ritorni in mente” di Mogol-Battisti, Silver che canta “Space Oddity” di David Bowie, le Yvanna con “The Neverending Story” di Limahl, Paola con “Estate” dei Negramaro e Marco con “Kiss” di Prince.


Al termine della prima manche fa il suo ingresso Checco Zalone che dopo aver parlato del suo film “Cado dalle nubi” si siede come quarto giudice per la seconda manche.

Nella seconda parte della gara si esibiscono nell’ordine Marco con “Il nostro concerto” di Umberto Bindi, le Yavanna con “Pazza idea” di Patty Pravo, Silver con “La donna cannone” di Francesco De Gregori e Giuliano con “Angels” di Robbie Williams.

Dopo un piccolo errore del conduttore che legge male la scheda del notaio il verdetto manda dritti in semifinale Marco, Silver e Giuliano mentre le Yavanna e Paola vanno al ballottaggio finale. Passano il turno le Yavanna dopo che Mara Maionchi e Morgan decidono di eliminare Paola.

  • Per vedere i video delle esibizioni dell’undicesima puntata clicca qui
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>