Marco vince X Factor 3

di Stefania Russo Commenta

Questa volta le previsioni avevano visti giusto, a vincere la terza edizione di X Factor è stato Marco, il cantante che fin dalla prima puntata..

Marco

Questa volta le previsioni avevano visto giusto, a vincere la terza edizione di X Factor è stato Marco, il cantante che fin dalla prima puntata ha saputo raccogliere i consensi dei giudici e del pubblico e distinguersi da tutti gli altri concorrenti per quel qualcosa in più che ha sempre caratterizzato le sue esibizioni e il suo saper stare sul palco.

Ma procediamo con ordime e cerchiamo di riassumere quelli che sono stati i momenti salienti di questa ultima puntata. Ad aprire la serata sono i tre finalisti che cantano “All I Want For Christmas Is You” di Mariah Carey, subito dopo entra Antonella Clerici che, come afferma il conduttore Francesco Facchinetti, è venuta a prendersi il “vincitore” del prossimo Festival di Sanremo.


Ma passiamo alla gara, per prima cosa i ragazzi cantano i duetti loro assegnati, inizia Giuliano con “Caruso” insieme a Lucio Dalla, le Yavanna con “Come mai” insieme a Max Pezzali e Marco con “Oggi sono io” insieme ad Alex Britti.


Dopo le esibizioni entrano i 50 Cents che si siedono tra i giudici per la manche successiva. E’ la volta delle cover, cominciano le Yavanna con “Zombie” dei Cramberries, segue Marco con “Amore Assurdo” di Morgan e infine Giuliano con “Bella senz’anima”di Riccardo Cocciante.

Si passa poi ai brani inediti, comincia Marco con “Dove si vola”, poi Giuliano con “Ruvido” e le Yavanna con “Una donna migliore”.

Subito dopo Lucio Dalla si esibisce cantando il suo ultimo singolo “Puoi sentirmi?” e subito dopo fa il suo ingresso l’ultimo ospite della serata, Gianna Nannini.

A questo punto non resta che ascoltare l’ultima esibizione dei finalisti, quella dedicata ai medley. E’ il momento del verdetto finale, Marco è il vincitore di questa terza edizione e parteciperà di diritto alla prossima edizione del Fastival di Sanremo.

Per vedere i video delle esibizioni clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>