Canesecco, Cicciasan & co. testimonial per la campagna del governo per aziende a 1simbolodell’euro

di Maris Matteucci Commenta

Con 1euro, video youtube per promuovere la campagna web del Governo

La prima campagna web lanciata dal Governo italiano trova spazio su youtube. Con1euro, questo lo slogan promosso con l’obiettivo di invogliare coloro che, sotto i 35 anni, vogliano tentare la strada di mettersi in proprio e aprire un’azienda.

Basta infatti una moneta da un euro per sfruttare la possibilità data dallo Stato con il decreto ministeriale (lanciato il 21 marzo 2013) relativo alle srl semplificate con capitale sociale pari ad un euro (e non più a 10mila).


Ma la cosa innovativa è che per la prima volta la Presidenza del Consiglio sfrutta il web per promuovere una delle sue iniziative. Grazie alla collaborazione di quattro dei youtubers più seguiti, ecco che fa capolino un simpatico video che prende spunto dalla domanda “Che ci faccio con un euro” e che ha l’obiettivo di promuovere questa iniziativa tutta dedicata agli Under 35. I quattro “prescelti” per parlare ai giovani attraverso i loro video sono Vadrum, Cicciasan, Canesecco e Daniele doesn’t matter.

Vadrum conta 127mila iscritti su youtube e più di 40mila fans solo su facebook. Cicciasan invece – l’unica donna prescelta per questa campagna di promozione da parte dello Stato italiano – ha 44mila iscritti su youtube e circa 9mila su facebook. Poi c’è Canesecco, uno che su youtube riesce a mettere insieme qualcosa come 118mila iscritti e su facebook sfora il tetto dei 160mila (168 per la precisione). Infine Daniele doesn’t matter: 164mila iscritti youtube e 65mila fan su facebook.

Grazie ai loro video, la campagna Con1euro viene promossa con ironia e comicità. D’altronde è proprio il web il mezzo di comunicazione per eccellenza usato dai giovani ed è giusto sfruttare le potenzialità di internet per pubblicizzare una campagna di chiara importanza. Di seguito il video youtube creato ad hoc dai più famosi youtubers e che spiega ironicamente tutte le cose che si possono fare con un euro. Buona visione!