Le Iene Show, anticipazioni puntata del 6 aprile 2011

di Elena Botta Commenta

Domani sera su Italia Uno andrà in onda una nuova puntata de Le Iene Show, ricca di servizi e reportage, condotta da Ilary Blasi, Luca e Paolo

le-iene1

Domani sera su Italia Uno andrà in onda una nuova puntata de Le Iene Show, ricca di servizi e reportage, condotta da Ilary Blasi, Luca e Paolo.
Il primo servizio che andrà in onda vedrà Giulio Golia spacciarsi per tunisino ed essere preso a fucilate per un bicchiere d’acqua, a Manduria, in Puglia, dove è stato allestito un centro di accoglienza e da dove molti immigrati, stanchi per l’attesa si stanno dando alla fuga, per cercare di raggiungere la Francia.
Giulio Golia, per capire cosa significa essere un immigrato in fuga, decide di spacciarsi per un tunisino, camuffandosi da profugo, e seguire il percorso verso nord che quasi tutti, a piedi, decidono di intraprendere. Un viaggio lunghissimo senza cibo e acqua, se non fosse per la gentilezza di molti italiani che, chi con un panino, chi con una bottiglia d’acqua e qualcuno con dei soldi, aiutano, per quanto possono, gli immigrati.



Tranne uno che ha preso il fucile e ha iniziato a sparare contro di lui, probabilmente stanco delle continue richieste e del continuo via vai di disperati.
Si parlerà poi del fenomeno della prostituzione, che in Italia sembrerebbe in crescita, che vede ragazze sempre più giovani lavorare sui marciapiedi anche in pieno giorno, addirittura dal mattino per far fronte alla continua richiesta che sembra non sentire il peso della crisi globale; si parlerà di prostituzione minorile e verrà documentata la reazione di clienti che vengono a sapere che la prostituta appena caricata in macchina dichiara di avere 16 anni.
Matteo Viviani ce lo mostra grazie ad un sondaggio in telecamera nascosta e all’aiuto di una (finta) ragazza minorenne, che, dalle 10 del mattino alle 18 di sera in una via di Milano, finge di essere una studentessa costretta a prostituirsi per problemi economici. Dei moltissimi uomini che si fermano quasi nessuno sembra preoccuparsi quando la sedicenne dichiara i suoi anni, mettendosi subito a contrattare su prezzo e prestazioni. Invece, dei pochi che, credendo di trovarsi di fronte ad una minorenne preferiscono allontanarsi, trapela che quasi tutti lo fanno per paura dei rischi legali, più del fatto di avere a che fare con una ragazzina appena adolescente.
Poi si parlerà di Facebook, social network che conta 19 milioni di italiani iscritti che passano il 24% della giornata sul sito che è del tutto gratuito,a fronte di un fatturato di oltre un miliardo di dollari nel solo 2010; così per spiegfare come ha fatto, il suo fondatore, Mark Zuckemberg a diventare miliardario, la Iena Marco Fubini indaga, mostrando le nuove frontiere della New Economy, spiegando i meccanismi della pubblicità su internet e i principali aspetti che la contraddistinguono da quella classica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>