Ballarò 21 giugno 2011 ultima puntata

di Elena Botta Commenta

Questa sera su Rai Tre in prima serata si rinnova l'appuntamento con Ballarò, condotto da Giovanni Floris e con la copertina di Maurizio Crozza

ballarò

Questa sera su Rai Tre in prima serata si rinnova l’appuntamento con Ballarò, condotto da Giovanni Floris e con la copertina di Maurizio Crozza.
Questa sarà l’ultima puntata della stagione, ma tornerà il prossimo autunno sempre con la conduzione di Giovanni Floris, che ha trovato un accordo con la Rai.
Questa sera la puntata si aprirà con la sigla cantata dal cantautore Alessandro Mannarino e poi ci sarà Crozza con la sua copertina satirica; per i telespettatori però ci sarà una gradita sorpresa in quanto il comico interverrà più avanti nel corso della puntata.



Chiaramente l’argomento della serata sarà incentrato sulla recente riunione della Lega Nord a Pontida, che si è tenuta proprio la scorsa domenica, sul maxiemendamento sul quale il Governo ieri ha posto la questione di fiducia e la questione dei Ministeri a Milano.
In più si parlerà della verifica di governo, richiesta dallo stesso presidente della Repubblica, che dovrà fare Berlusconi riguardo alla recente nomina dei nove sottosegretari.
Poi si cercherà di trarre un bilancio su questa disfatta del governo Berlusconi (si sono uditi fischi anche durante il comizio di Bossi a Pontida) e su quale potrebbe essere il futuro del nostro Governo.
Si parlerà anche della crisi che ha coinvolto la Grecia in questi ultimi giorni e della possibilità che questo possa essere un elemento di trade union con il nostro paese che potrebbe quindi avere un tracollo.
Gli ospiti chiamati a dire la loro questa sera sono: Giuliano Amato, il ministro del lavoro Maurizio Sacconi, il sindaco di Verona Flavio Tosi della Lega Nord, il sindaco di Firenze Matteo Renzi del PD, l’imprenditrice Luisa Todini, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini, il presidente di Rcs libri Paolo Mieli, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli, la presidente dei senatori del PD Anna Finocchiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>