Anticipazioni Voyager puntata del 23 maggio 2011

di Elena Botta Commenta

Questa sera in prima serata su Rai Due andrà in onda un nuovo appuntamento con Voyager, condotto da Roberto Giacobbo, che ci guiderà in viaggio alla scoperta di nuovi misteri e nuove incheste.

Voyager_CS1

Questa sera in prima serata su Rai Due andrà in onda un nuovo appuntamento con Voyager, condotto da Roberto Giacobbo, che ci guiderà in viaggio alla scoperta di nuovi misteri e nuove incheste.
Questa sera di parlerà di bomba atomica e soprattutto si affronterà il tema di quegli ordigni che sono stati smarriti e di cui non si ha più nessuna notizia; si parlerà anche di tutti gli ordigni nucleari che si trovano in lungo e in largo su tutto il territorio europeo, per un totale di 200 bombe inesplose, di cui solo 90 si trovano sul territorio italiano.



Poi ci sarà un interessante servizio sul deserto del Nevada e di ciò che mai ci è stato raccontato; poi ci sarà la storia incredibile di Monique, una ragazza di 26 anni costretta su una sedia a rotelle da che ne aveva 13 in seguito ad intervento chirurgico andato male, che a fronte di un terribile incidente automobilistico, ha ripreso a camminare.
Un miracolo? Questa è la domanda che si è posto Roberto Giacobbo e che ha posto ai medici che l’hanno in cura; la scienza però di fronte a questo caso non ha assolutamente risposte e persino i medici parlano di un possibile miracolo.
Poi si parlerà di spionaggio e dei canali di comunicazione che le spie internazionali utilizzano per ascoltare e comunicare tra di loro.
E la scoperta ha del sensazionale: pensavate telefoni cellulari molto sofisticati o qualche programma di internet criptato? Nente di tutto questo ma un semplice canale radiofonico, che può essere ascoltato da chiunque: sono le cosiddette Numbers station, radio che trasmettono solo sequenze incomprensibili di numeri primi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>