Anticipazioni Quarto Grado 3 giugno 2011

di Elena Botta Commenta

Salvo Sottile si occuperà dell'omicidio di Sarah Scazzi, a fronte delle ultime notizie di cronaca che hanno visto la scarcerazione dello zio Michele Misseri e dell'arresto di sua moglie Cosima.

quarto-grado-tv

Se nella scorsa puntata di Quarto Grado, andata in onda il 20 maggio 2011 si è parlato del caso dell’omicidio di Melania Rea, questa sera Salvo Sottile si occuperà dell’omicidio di Sarah Scazzi, a fronte delle ultime notizie di cronaca che hanno visto la scarcerazione dello zio Michele Misseri e dell’arresto di sua moglie Cosima.
Salvo Sottile e Sabrina Scampini ritorneranno quindi sul caso di Avetrana, e parleranno ancora una volta dei protagonisti di questa terribile vicenda, in particolar modo del ruolo che hanno avuto le due donne in casa Misseri, Cosima e Sabrina, che secondo la procura, sarebbero le uniche due indiziate.



Michele Misseri, invece che è stato recentemente rilasciato, continua invece a dichiarare alla stampa la sua colpevolezza, nella speranza di scagionare la moglie e la figlia per questo terribile delitto.
Si sentiranno i pareri degli esperti che giudicheranno le parole di Michele e daranno il loro commento sulla veridicità delle interviste che ha rilasciato negli scorsi giorni alla stampa.
Poi Salvo Sottile parlerà ancora una volta dell’omicidio di Melania Rea, in cui, ancora oggi, gli indizi non hanno portato a nulla di tangibile per riuscire ad incastrare l’assassino.
Si continuerà così a scavare nella vita parallela del marito, il quale pare avesse avuto diverse relazioni extraconiugali con alcune colleghe.
Poi si parlerà ancora della povera Yara Gambirasio trovata morta in un campo vicino a Brembate e che ancora oggi non esiste una pista da seguire.
Appuntamento da non perdere quindi su Rete Quattro questa sera alle 21.10 con Quarto Grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>