Squadra Antimafia 5, Rosy Abate muore: Giulia Michelini conferma

di Maris Matteucci 2

Squadra Antimafia 5, Rosy Abate muore: Giulia Michelini conferma...

All’indomani della stagione di Squadra Antimafia 4 che ha segnato la fine di Claudia Mares (il Vice Questore a quanto pare è morto nell’esplosione avvenuta nell’aeroporto di Punta Raisi), gli spettatori di una delle fiction più amate di canale 5 dovranno fare i conti con un’altra attrice che abbandonerà il suo ruolo: Giulia Michelini che in Squadra Antimafia interpreta la mafiosa Rosy Abate.

Il destino di Rosy Abate e Claudia Mares si è intrecciato più volte nel corso di questi anni: e adesso però fa strano pensare che dopo Claudia Mares anche un altro personaggio storico di questa fiction saluterà il pubblico.


E’ la stessa Giulia Michelini a darne notizia in una intervista rilasciata a Diva e donna: parlando di Squadra Antimafia 5, le cui riprese sono già cominciate, divise tra Catania e Roma, l’attrice 27enne ha lasciato intendere come anche il suo personaggio sia destinato a scomparire. “Rosy Abate è sicuramente un bel ruolo femminile che mi ha dato tanto. Sono grata a quel personaggio. Ma è naturale che dopo cinque anni vada a morire“.

SQUADRA ANTIMAFIA 4 PROSSIMA PUNTATA 29 OTTOBRE 2012

In Squadra Antimafia 5, insomma, Rosy Abate morirà: una brutta fine, come anticipa l’attrice che poi si chiede cosa ne sarà della fiction senza due personaggi forti come Claudia Mares e Rosy Abate:Si capisce che non siamo poi così necessarie, lo dico con rammarico. Rosy Abate stava in piedi perché c’era Claudia Mares“. Come dire, insomma, che dopo la morte del Vice Questore la presenza nella fiction della mafiosa non ha più senso.

Commenti (2)

  1. se sara davvero cosi non penso che vedro piu squadra antimafia….non sarebbe piu la stessa cosa senza rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>