Squadra Antimafia 4, Ilaria La Viola e Umberto Nobile sono complici (e fratelli)

di Maris Matteucci Commenta

Prime indiscrezioni da Squadra Antimafia 4: Ilaria La Viola e Umberto Nobile sono complici?

E’ andata in onda una nuova puntata di Squadra Antimafia 4, la fiction di successo di canale 5 con Marco Bocci, Giulia Michelini e Simona Cavallari nel cast.

La Duomo è ancora impegnata nella ricerca di coloro che hanno ucciso l’agente Luca Serino provocando poi anche la morte di Claudia Mares, uccisa nell’esplosione avvenuta (ormai due puntate fa) nell’aeroporto palermitano di Punta Raisi.


Ma mentre tutti sono convinti che siano i fratelli Mezzanotte – Dante e Armando – i principali responsabili, c’è una donna che sta agendo a piede libero: Ilaria La Viola, interpretata da Serena Iansiti.

La donna è entrata in scena presentandosi come la compagna di cella di Rosy Abate (e invece poi si è capito che è la cugina): sembrava spaurita e finita in carcere quasi per caso ed invece si sta dimostrando una donna perfida e senza scrupoli, mossa anche da antichi rancori (le hanno ucciso il padre quando era molto piccola e nella scorsa puntata ha ucciso tutti coloro che avevano partecipato, vent’anni prima, all’uccisione del padre).

SQUADRA ANTIMAFIA 4, PER CHI LAVORA ILARIA LA VIOLA?

Ma la donna non lavora da sola: dietro di lei c’è qualcuno che lei contatta ogni qualvolta porta a buon fine una missione punitiva. Chi è il complice di Ilaria La Viola? Squadra Antimafia 4 ha svelato il mistero soltanto sul finire della puntata ma noi di cinetv avevamo già puntato in tempi non sospetti su Umberto Nobile, l’imprenditore siciliano vittima di un attentato nella prima puntata e adesso fidanzato con la poliziotta Francesca Leoni.


L’uomo era sulla carta un insospettabile e proprio per questo avrebbe potuto rappresentare la sorpresa di questa edizione di Squadra Antimafia.
Nella fiction se ne è sempre stato defilato ma anche ieri è apparso a fasi alterne alimentando i sospetti: si è poi scoperto essere il fratello di Ilaria La Viola, nonché dunque cugino di Rosy…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>