Risultati serie A terza giornata oggi 16 settembre 2012

di Maris Matteucci Commenta

Ecco i risultati della terza giornata del campionato di serie A, in attesa del posticipo di stasera Torino-Inter

Si è giocata oggi la terza giornata del campionato di serie A dopo i due anticipi di ieri Palermo-Cagliari (1-1) e Milan-Atalanta (0-1). Andiamo a vedere i risultati delle partite di oggi in attesa ovviamente del posticipo di questa sera che vedrà contrapposte Torino e Inter.

Si parte dalla gara tra Chevo e Lazio giocata all’ora di pranzo e terminata con la vittoria netta della squadra biancoceleste (1-3): doppietta di Hernanes (5′ e 74′), gol di Klose (37′) e gol della bandiera di Pellissier su calcio di rigore (83′).


Roma-Bologna 2-3. Incredibile la partita tra Roma e Bologna con i giallorossi che dominano nel primo tempo e chiudono sul 2-0 con le reti di Florenzi e Lamela. Nella ripresa il Bologna rientra in partita con Gilardino poco prima della mezz’ora e dopo appena un minuto Alex Diamanti approfitta di una dormita della difesa giallorossa per siglare il 2-2. La Roma capitola al 46′ quando Gilardino firma il definitivo sorpasso approfittando di un pasticcio tra Stekelenburg e Burdisso.


Fiorentina-Catania 2-0.
Vince la Fiorentina, spinta da un pubblico caldissimo. A portare in vantaggio la squadra viola è il solito Jovetic al 43′ del primo tempo. Nella ripresa Luca Toni firma il raddoppio al 20′.

Genoa-Juventus 1-3. La Juventus passa in rimonta a Marassi contro il Genoa. A portare in vantaggio i padroni di casa ci pensa l’ex Immobile al 18′ ma Giaccherini (16′ della ripresa) e Vucinic su rigore (33′) firmano il sorpasso. Al 38′ il sigillo finale è di Asamoah.

Napoli-Parma 3-1. San Paolo in festa per la vittoria del Napoli che si sbarazza del Parma. Cavani su rigore porta in vantaggio i suoi al 3′, quindi Pandev raddoppia al 39′. Il Parma accorcia al 44′ con Parolo ma al 32′ Insigne cala il tris e chiude il match.

Pescara-Sampdoria 2-3. Arriva la terza sconfitta consecutiva per il Pescara che si inchina anche alla Sampdoria. Apre le marcature Maxi Lopez (31′), poi Estigarribia firma il raddoppio al quarto d’ora della ripresa prima della rete di Celik, alla mezz’ora, che sembra poter riaprire la partita. Al 31′ Maxi Lopez mette a segno la sua doppietta che vale l’1-3 prima della rete di Caprari (45′) che fissa il punteggio sul 2-3.

Siena-Udinese 2-2. Partita incredibile, con l’Udinese che si porta sul doppio vantaggio (reti di Basta e Di Natale) e cala poi nella ripresa consentendo al Siena di rientrare in partita con Calaiò (25′) e trovare il pareggio con Ze Eduardo (32′).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>