Tabloid 12 luglio 2011

di Elena Botta Commenta

Questa sera su Italia Uno andrà in onda il terzo appuntamento con Tabloid, il settimanale d’informazione di Italia Uno condotto da Monica Gasparini con Silvia Carrera e Monica Coggi.

Questa sera su Italia Uno andrà in onda il terzo appuntamento con Tabloid, il settimanale d’informazione di Italia Uno condotto da Monica Gasparini assieme a Silvia Carrera e Monica Coggi.
In questa nuova puntata, nei giorni in cui è venuto alla luce lo scandalo delle intercettazioni che farà crollare l’impero di Murdoch, gli inviati di Tabloid si sono recati nella capitale inglese per raccogliere le reazioni del popolo inglese.


Per quanto riguarda la sezione dedicata alla cronaca, pochi giorni dopo il rientro al lavoro di Salvatore Parolisi, indagato per l’omicidio della giovane moglie, i giornalisti di Tabloid tratteranno approfonditamente gli ultimi aggiornamenti sul caso di Melania Rea, con un’intervista inedita al fratello della donna.

Gli inviati del programma andranno, inoltre, a San Miniato, il paese della provincia pisana che è stato l’occhio del ciclone per lo scandalo provocato dalla vita privata molto hard di una segretaria di un circolo di partito.
Poi si approderà sulle rive della Costa Smeralda, per parlare con Flavio Briatore, il quale, in un’intervista esclusiva spiegherà che cosa rimane della “vita smeralda” in Sardegna.

Un’ampia rubrica invece sarà dedicata, ai retroscena del matrimonio di Alberto di Monaco e Charlene che si è celebrato lo scorso 2 luglio: l’inviata di Tabloid si è recata per le strade del Principato, per sentire i pareri e i commenti dei monegaschi, che inizialmente restii a parlare, raccontano poi di una misteriosa donna italiana, ex collaboratrice del principe Alberto, come probabile madre di un altro figlio segreto dell’erede al trono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>