Spartacus: Blood and Sand su Sky Uno dal 17 febbraio

di Elena Botta Commenta

Questa sera su Sky Uno partirà in prima serata la serie tv Spartacus: Blood and Sand, trasmessa sul canale privato americano Starz e che ha avuto un successo clamoroso

la-locandina-di-spartacus-blood-and-sand-125381

Questa sera su Sky Uno partirà in prima serata la serie tv Spartacus: Blood and Sand, trasmessa sul canale privato americano Starz e che ha avuto un successo clamoroso.
Prima di tutto vogliamo sottolineare che in prima serata le puntate saranno sottoposte a severa censura e, se volete vederlo integrale dovrete aspettare la domenica sera alle 23.10.
Spartacus è una serie che narra la storia del gladiatore trace che, dopo un’infinità di soprusi decide di ribellarsi e marciare su Roma per rivendicare la propria libertà.



La premessa è che il telefilm è prodotto da Sam Raimi, il regista de La Casa, e che è realizzato sulla falsa riga di 300 di Frank Miller.
Il protagonista eponimo della serie è una sorta di semidio alla ricerca di vendetta per il rapimento brutale della donna che ama e la sua prigionia nel ludum di Capua alla mercè del dominus Lentulus Batiatus e di sua moglie Lucretia.
Non vi sveliamo nulla di più di questi tredici episodi, ma vi diciamo soltanto che se siete schizzinosi cambiate canale prima che sia troppo tardi, visto il tripudio di sangue, duelli e scontri violentissimi, ma soprattutto scene di sesso decisamente spinte.
Un telefilm molto innovativo ed avvincente, che strizza l’occhio a 300 e a Spartacus di Stanley Kubrick, ma che però non pare copiato; Andy Whitfield, il protagonista è decisamente convincente, se non altro per la sua bellezza da semidio greco e la sua anima incorruttibile nemmeno dal peccato di hybris dopo le gloriose vittorie nell’arena, e risoluto nella sua devozione verso la moglie.
Se vi piacciono i peplum, questo è sicuramente da non perdere smpre che siate di stomaco forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>