Marlene Dietrich interpretata da Gwyneth Paltrow

di Elena Botta Commenta

Finalmente Gwyneth Paltrow sta per realizzare il progetto che sta portando avanti da anni, ossia un biopic dedicato alla figura della carismatica Marlene Dietrich

marlene-dietrich

Finalmente Gwyneth Paltrow sta per realizzare il progetto che sta portando avanti da anni, ossia un biopic dedicato alla figura della carismatica Marlene Dietrich.
L’attrice interpreterà la famosa diva tedesca in un film per la tv in due parti che verrà prodotto dalla Europa Corp Tv d proprietà del regista Luc Besson.
Il progetto all’inizio della sua stesura era in mano alla BBC e alla HBO è basato sulla vita della diva tedesca che ha stregato milioni di uomini, attraversando le generazioni e il titolo sarà Marlene Dietrich. Mia Madre.



Infatti il biopic è stato scritto dalla figlia dell’Angelo Azzurro, Maria Riva e ora l’adattamento cinematografico è in mano al premio Emmy Andrew Davies che racconterà la storia della diva dagli esordi sul palcoscenico di Berlino alla collaborazione col regista Josef Von Sternberg che culminò con il capolavoro del 1930, l’Angelo Azzurro.
Proseguirà poi con il racconto dell’ascesa della diva ad Hollywood dove si dedicò soprattutto al cabaret e al canto, riscuotendo un successo planetario.
Per ora non sappiamo chi interpreterà Jean Gabin, attore francese straordinario e amante della Dietrich per molti anni, ma si pensa che sarà un attore che provenga dalla Francia.
Per quanto riguarda gli aspetti più prurigginosi della diva come la sua sessualità ambigua, l’abuso di droga e alcol e la sua reclusione volontaria in casa a Parigi negli ultimi anni della sua vita, fino alla morte avvenuta nel 1992 non si sa se faranno parte della biografia cinematografica o verranno omessi volontariamente per non offuscare la luce della divina.
Aspettiamo che trapelino altre notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>