Cristina Ambrosoli si racconta dopo Tamarreide

di Gianluca Bruno Commenta

Di lavorare con il padre Cristina non ha proprio voglia sopratutto dopo che suo padre ha segato tutte le sue idee sul rilancio del marchio..

Cristina Ambrosoli

La bella Cristina ha dovuto partecipare al reality di Italia 1 sotto falso nome dopo che suo padre le ha sconsigliato di utilizzare il cognome di famiglia. Lei, come molti ormai sanno, oltre ad essere una vera tamarra, è l’erede dell’azienda di famiglia che da ormai diverse generazioni produce il miele Ambrosoli e le caramelle.

Di lavorare con il padre Cristina non ha proprio voglia sopratutto dopo che suo padre ha segato tutte le sue idee sul rilancio del marchio.


Secondo la tamarra Ambrosoli doveva iniziare a produrre chewingum al gusto miele, ma il cda aziendale ha bloccato sul nascere qualsiasi azione di modifica della linea di produzione che è e deve rimanere tale. A quel punto Christine Mirò, questo è il nome d’arte, ha iniziato a provare la carriera televisiva, dapprima con i provini per il grande fratello e poi con Tamarreide, per il GF non c’è stato verso nemmeno dopo 3 tentativi, per il programma su Italia 1 invece è andata bene la prima.

Cristina spiega di avere avuto un’infanzia con poco amore da parte del padre e con abbondanti litigi con la madre divorziata dal marito ormai da diverso tempo. Il programma condotto da Fiammetta Cicogna non ha avuto il successo che molti si aspettavano, ma è stato un programma reale che mostrava la vera realtà di un gruppo di giovani che amano divertirsi. Secondo la sua opinione i ragazzi di Tamarreide risultano essere molto simili a quelli della vita quotidiana anche se non sempre è normale vedere scambi di coppia e scene di sesso spinto…forse per lei tutto questo è normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>