Boris, la fuoriserie italiana tutti i mercoledì e i giovedì sera su RaiTre

di Fabiana Commenta

Stasera in onda il secondo episodio con le tragicomiche e grottesche avventure della troupe de Gli occhi del cuore nella serie cult Boris

Finalmente arriva anche sulla Rai la “fuoriserie italiana” Boris, divenuta in breve tempo un vero e proprio cult.

Quattordici esilaranti episodi per raccontare il peggio del peggio della televisione e della società italiana attraverso indimenticabili personaggi deformati dall’occhio satirico ed esilarante della serie.

Il soggetto originario è di Luca Manzi e Carlo Mazzotta, la sceneggiatura di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo (registi anche di questa prima serie).

La prima serie va in onda ogni mercoledì e ogni giovedì sera, in seconda serata su Raitre, alle ore 23.30 in sostituzione di Parla con me della Dandini.
Ieri sera è andata in onda la prima puntata che ha fatto conoscere agli spettatori i primi personaggi della serie.

Boris racconta le tragicomiche avventure di una troupe televisiva (grottesca è dir poco) della tv di Stato che gita la seconda stagione di una fiction di bassa qualità intitolata Gli occhi del cuore 2.

Gli spettatori vivono il dietro le quinte attraverso gli occhi del giovane stagista Alessandro (Alessandro Tiberi), ovviamente sfruttato economicamente. Nella troupe c’è davvero di tutto: il regista René Ferretti (Francesco Pannofino) ha rinunciato alla qualità artistica del suo lavoro, alle prese con gli alimenti della ex moglie.

Il protagonista maschile della serie è Stanis LaRochelle (Pietro Sermonti) un attore pessimo che si crede una grande star, Corinna (Carolina Crescentini), l’attrice raccomandata dal produttore di infimo livello recitativo.

E ancora Arianna (Caterina Guzzanti) solerte assistente del regista, Duccio (Ninni Bruschetta) il direttore della fotografia cocainomane che non ha voglia di lavorare…

E naturalmente c’è Boris, il pesce portafortuna del regista, che scruta la troupe dalla sua boccia di vetro accanto al monitor.

Tra gli elementi cult della serie la sigla scritta e cantata da Elio e le Storie Tese. Dopo il primo episodio di ieri sera, Il mio primo giorno, stasera, giovedì 10 novembre, va in onda la seconda puntata L’anello del conte.

Ecco una piccola anticipazione… l’attore Orlando Serpentieri (Roberto Herlitzka) incarica lo stagista Alessandro (Alessandro Tiberi) di scoprire di cosa parla esattamente la fiction e cosa rappresenta l’anello di cui si parla nelle sue battute…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>