Al via il Telefilm Festival 2010

di Antonella Gullotti Commenta

Appassionati di telefilm preparatevi: è in arrivo l'ottava edizione del Telefilm Festival, dal 7 al 9 maggio a Milano, nell'ormai storica location dell'evento all'Apollo SpazioCinema..

locandina_telefilm_festival_2010_20100427_013215

Appassionati di telefilm preparatevi: è in arrivo l’ottava edizione del Telefilm Festival, dal 7 al 9 maggio a Milano, nell’ormai storica location dell’evento all’Apollo SpazioCinema.

Rassegne, incontri, ricerche per fare il punto sulla situazione della fiction italiana e straniera e per deliziare gli amanti del genere con anteprime e incontri con i loro beniamini. L’evento è nato nel 2003 e anche quest’anno è organizzato dall’Accademia dei Telefilm in collaborazione con “Sorrisi e Canzoni Tv”.

La locandina è stata disegnata da Silver, il creatore di Lupo Alberto, ed è un omaggio a tante serie tv storiche: “Dottor House”, “Baywatch” con Pamela Anderson in costumino rosso da bagnina, “La famiglia Addams”, “Lost” con l’aereo che cade, “Rin Tin Tin”, “Il Tenente Colombo” e tanti altri.


Tra i quesiti a cui gli esperti cercheranno di rispondere quest’anno, la presunta fine dell’età dell’oro della fiction sulle reti generaliste del nostro paese. La serialità sta subendo un generale calo degli ascolti, anche i titoli che solo qualche tempo fa avevano fatto impazzire l’Auditel. Cos’è cambiato? A parte il fatto che le mode passano, sono diversi i motivi che hanno comportato una frammentazione degli ascolti: la fortuna dei reality show, l’avvento delle pay tv, il web, in generale la moltiplicazione delle piattaforme e delle modalità di fruizione. Cercherà di fare il punto della situazione, dati alla mano, Aldo Grasso in un workshop nella prima giornata.

Non poteva mancare un omaggio a Raimondo Vianello, scomparso recentemente, con la riproposizione dei primi due episodi di “Casa Vianello”, e una conferenza dedicata ai vent’anni di “Twin Peaks”.

Tante anche le anteprime, tra cui “The Pacific” di Steven Spielberg e Tom Hanks sulla Seconda Guerra Mondiale e un triplo cross-over di “Csi”. Ma tanti saranno anche gli ospiti internazionali: Morena Baccarin, vista in “Firefly”, “Serenity” e “Stargate SG-1” e attuale protagonista di “V”, i visitatori alieni; Zachary Levi, protagonista di “Chuck”, e Liz Solari e Tomas De La Heras, due giovani attori argentini protagonisti di “Champs 12”, una sorta di “Mondo di Patty” nel calcio, che debutterà a breve su Italia Uno.

Infine, non poteva mancare anche un tributo alla conclusione di “Lost”, a cui sarà dedicato un incontro dal titolo “Serie culto o boiata pazzesca?”.

Tutto questo e molto altro ancora da venerdì 7 maggio all’Apollo SpazioCinema, presso la galleria De Cristoforis, a Milano.

Antonella Gullotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>