Grande fratello 11, 7 aprile 2011

di Cristina Baruffi Commenta

Questa edizione del Grande Fratello è ormai giunta alla fase finale e nonostante molti dicano che il reality sia completamente pilotato dagli autori, riesce comunque a riscuotere forte interesse negli italiani tanto che la puntata di lunedì scorso ha totalizzato circa il 26% di share.

gf11

Questa edizione del Grande Fratello è ormai giunta alla fase finale e nonostante molti dicano che il reality sia completamente pilotato dagli autori, riesce comunque a riscuotere forte interesse negli italiani tanto che la puntata di lunedì scorso ha totalizzato circa il 26% di share. Nel corso di questa giornata gli ultimi sopravvissuti cercano di ingannare l’attesa giocando a fare canestro con il tappo delle bottiglie, mentre la coppia formata da Rosa ed Emanuele decide di stare appartata. .


ferdi

Ferdinando si confronta con Andrea e gli sottopone un discorso complicato che ha come tema, i cambiamenti di posizione ma soprattutto la valutazione sbagliata che aveva fatto di alcune persone. Il modello italo-giapponese (nonostante l’italiano poco scorrevole) riesce a carpire il senso delle sue affermazioni e si complimenta con l’amico per essere riuscito a confrontarsi con sé stesso minando le sue certezze. I due parlano soprattutto di Davide, il quale è riuscito a farsi conoscere davvero solamente negli ultimi mesi e concordano sul fatto che il catanese avesse bisogno di provare certe emozioni per poter trasformare in meglio la sua personalità.

marghe

Margherita dice ad Andrea di essere preoccupata per le nomination, infatti teme che Ferdinando decida di portare avanti nel gioco Jimmy, a discapito dei vecchi concorrenti. La varesina si lascia andare a un pianto liberatorio perché ha paura di non arrivare in finale, anche se Cocco cerca di tranquillizzarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>