Grande fratello 11, 31 gennaio 2011

di Cristina Baruffi Commenta

Dopo un week end pieno di polemiche e litigi, oggi i coinquilini della casa più spiata d'Italia, fanno un passo indietro, cercando un confronto.

gf11

Dopo un week end pieno di polemiche e litigi, oggi i coinquilini della casa più spiata d’Italia, fanno un passo indietro, cercando un confronto.
I primi della lista sono Davide e Ferdinando, Baroncini ritiene che il salernitano possa criticarlo quanto vuole, ma solo quando i toni si saranno totalmente calmati accetterà di parlare con lui, Ferdinando sembra d’accordo con la posizione del Cavaliere di Malta. Nel frattempo un’altro chiarimento sta animando questo lunedì, le protagoniste sono Valentina e Angelica, le quali si accusano reciprocamente di aver avuto un comportamento poco consono a causa dei pregiudizi che entrambe le ragazze nutrivano rispettivamente.


guenda

Guendalina, da brava stratega, mette zizzania tra Andrea e Roberto, accusando il ballerino di aver nascosto del cibo e provocando una reazione alquanto imprevista nell’italo-giapponese. Il milanese è visibilmente arrabbiato con la mammina romana, tanto da chiamarla “zizzania girl”, Guenda viene allontanata dagli altri ragazzi, prima di arrivare alle mani.

andrea

Nel frattempo Andrea, Biagio e Ferdinando discutono su Roberto, i tre mal sopportano gli atteggiamenti infantili del ballerino milanese, Roberto infatti, sfrutta le cose che più stanno a cuore per ferire, e questo infastidisce molto i concorrenti.

jimmy

Poco dopo Emanuele e Jimmy parlano di Rosa, sono entrambi concordi nell’affermare che la modella napoletana sia seria e piena di qualità, ma Emanuele in particolare rivela di provare per lei un sentimento molto forte, che non riesce nemmeno a descrivere con le parole.

roberto

Viste le ultime novità, Roberto si ritrova in sala relax a dormire completamente solo, tutti glia ltri ragazzi hanno deciso di snobbarlo dopo le parole rivolte a Guendalina.
Quando il milanese lascia la stanza Emanuele si confronta con Ferdinando: “Mi dispiace! Io non butto fuori nessuno, anche se ho avuto delle discussioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>