Grande fratello 11, 29 dicembre 2010

di Cristina Baruffi Commenta

Giuliano e Pietro analizzano i loro comportamenti per capire l'indice di gradimento all'interno della Casa.

giuli

Giuliano e Pietro analizzano i loro comportamenti per capire l’indice di gradimento all’interno della Casa, il gigolò è convinto che il senese probabilmente sarebbe già uscito dal gioco se non avesse trovato la giusta carica dopo aver partecipato alla Mediafriend’s Cup.
Pietro risponde che l’uscita non è un problema e che gli aerei con messaggi di affetto nei suoi confronti lo fanno sentire carico perché vuol dire che le persone lo apprezzano e tifano per lui, il comasco storce il naso davanti a queste affermazioni tuttavia Titone trova in Jimmy il supporto che cerca.


gf2

Più tardi Davide cerca una conversazione con Giuliano, il siciliano dice di sentirsi come un leone in gabbia e di non sapere più come gestire la sua permanenza all’interno del reality, il comasco cerca di fare capire al ragazzo che non si è comportato bene con Rosa e in generale ha un’atteggiamento da padre padrone con tutte le donne, che non gli fa onore.
Rosa nel frattempo viene consigliata da Ferdinando, il preferito la invita a godersi questa esperienza senza più considerare l’ex fidanzato, facendole presente che una donna con un carattere forte come il suo non avrebbe mai potuto stare con Davide, la napoletana ringrazia per i preziosi consigli con un bacio pieno di affetto. Jimmy il nuovo arrivato, dopo aver impressionato i gieffini con giochi di prestigio chiede ad Angelica se la reclusione le stia pesando, la romana risponde che a volte è difficile ma che la carica necessaria torna quando pensa all’obiettivo, cioè la vittoria.

gf3

Nando dopo mille discussioni mostra un comportamento anomalo a causa anche della nomination, Guendalina lo raggiunge per ricordargli quanto sia legata a lui e anche Margherita lo invita a non avvicinarsi troppo al duo Titone-Baroncini perché all’interno della Casa lui è uno dei vincenti e non ha bisogno di fare alleanze con nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>