Grande fratello 11, 22 marzo 2011

di Cristina Baruffi Commenta

Margherita parla a Davide e Jimmy delle sue sensazioni dopo aver rivisto Nando ieri sera.

gf11

Margherita parla a Davide e Jimmy di come si sente dopo aver rivisto Nando ieri sera, la varesina non vuole più avere niente a che fare con il concorrente di Pomezia, ma apprezza il fatto che il ragazzo abbia chiesto scusa alla sua famiglia. Davide crede che il motivo di tutto sia l’immaturità dimostrata da Nando, anche se non giustifica il comportamento dell’amico.
Margherita rimane della sua idea, ma spiega a Baroncini che non farà nulla per rovinare l’amicizia che lega il catanese al suo ex fidanzato.


GF11

Jimmy pare il più obiettivo, infatti crede che ogni gesto del pometino sia studiato a tavolino per riavere i favori del pubblico dopo aver fatto una pessima figura. Poco dopo Emanuele convoca in giardino Margherita e il ballerino italo-londinese per ribadire nuovamente ai due concorrenti quanto lui tenga alla loro amicizia con queste parole:”Ragazzi, vi dico la verità, preferirei uscire questa settimana perché altrimenti non saprei chi nominare dalla prossima volta“.

davide

Ferdinando è molto deluso dall’atteggiamento di Guendalina, la quale lo ha accusato di sfruttare il suo privato per vincere il Grande Fratello e anche Baroncini, nonostante sia molto amico della mamma romana, pensa che Guenda abbia esagerato con certe esternazioni.

rosa

Nel frattempo Emanuele e Rosa sono ancora una volta protagonisti dell’ennesimo diverbio a causa del rifiuto di un rapporto intimo da parte della modella napoletana. Il carpentiere è infastidito da alcuni comportamenti della fidanzata e parla di questa situazione con Ferdinando che gli consiglia di dire alla fidanzata tutto quello che pensa, ma in modo scherzoso per non urtare la sua sensibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>