Vieni via con me: riassunto della terza puntata

di Elena Botta Commenta

Ieri sera su Rai Tre è andata in onda la terza, seguitissima puntata du Vieni Via con me condotta da Fabio Fazio

Saviano-Fazio

Ieri sera su Rai Tre è andata in onda la terza, seguitissima puntata di Vieni Via con me condotta da Fabio Fazio e che ha visto in apertura il grande scrittore Andrea Camilleri che ha letto un testo molto ironico sul perchè con la cultura si può mangiare.
Questo è un argomento molto caro al programma, in quanto Fazio aveva già trattato nelle scorse puntate l’argomento inerente ai tagli che vengono effettuati per ridurre i fondi del settore culturale.
Come ospite che si è alternato sul palco dopo Camilleri, c’è stato Corrado Guzzanti che ha letto un testo molto divertente composto da un elenco di battute che non avrebbero aiutato la trasmissione.



Alla fine è toccato a Roberto Maroni, Ministro dell’Interno, salire sul palco per avere la possibilità di replicare per ciò che aveva dichiarato la settimana passata su Roberto Saviano.
C’è stata poi Fiorella Mannoia che ha regalato al pubblico la sua splendida versione di Sally di Vasco Rossi, accompagnata al pianoforte.
Poi è stata la volta di Ilaria, sorella di Stefano Cucchi, il ragazzo morto in carcere in circostanze misteriose, che ha letto un elenco dedicato alle cose belle fatte dal fratello che ha commosso il pubblico e Fazio che l’ha abbracciata a nome di tutti.
Poi Emma Bonino ha letto un elenco di quelle che che sono le condizioni delle donne nel mondo e dei soprusi che subiscono, mentre Laura Morante ha letto ciò che le donne non vogliono sopportare.
Saviano invece ha dedicato il suo monologo al problema dei rifiuti di Napoli e sicuramente raccolgierà anche questa settimana molte polemiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>