Tornerà Report con la nuova stagione ?

di Eleonora Costa Commenta

In queste ultime ora è stata diffusa la notizia che i giornalisti del noto programma Report, condotto da Milena Gabanelli, non saranno più coperti dall’assistenza legale.

milenagabanelli report

In queste ultime ora è stata diffusa la notizia che i giornalisti del noto programma Report, condotto da Milena Gabanelli, non saranno più coperti dall’assistenza legale.

A dare la news Aldo Grasso che sul Corriere della Sera scrive: “Non è un mistero che una trasmissione come quella di Milena Gabanelli sia a rischio. Non solo per compatibilità con la nuova dirigenza ma anche perché il dg Masi le ha tolto lo scudo dell’assistenza legale nonostante non abbia mai perso una causa”.



Questo significa che ogni giornalista che curerà un’inchiesta dovrà difendersi di tasca sua contro eventuali azioni legali. Un’azione volta a scoraggiare anche i giornalisti più audaci ma non solo, forse dietro questa scelta si cela una decisione ancora più drastica che riguarda l’inserimento di Report nel palinsesto Rai.

In merito non ci sono ancora notizie fondate, solo nei prossimi giorni sapremo se Report ritornerà sul piccolo schermo con una nuova serie d’inchieste. Ricordiamo che il programma ha avuto la copertura legale per i propri giornalisti solo qualche anno fa’.

A tal proposito ricordiamo la vicenda di un giornalista di Report, Paolo Barnard, che è stato denunciato a causa di un suo servizio andato in onda nel 2001 e dedicato al business delle case farmaceutiche: si sta facendo giustizia di tasca propria e nel caso fosse dichiarato colpevole, dovrà pagare tutte le spese legali senza poter contare sul sostegno del proprio editore.

Intanto scatta in rete la solidarietà Verso Milena Gabanelli e il suo programma. Sono partiti già su Facebook i primi gruppi con tanto di raccolta firme contro questa decisione. Dal nostro canto ci auguriamo che Report con le sue inchieste e i suoi servizi torni presto in tv, sottolineiamo inoltre che è stato riconosciuto uno dei programmi d’inchiesta più seri della tv italiana e sarebbe un vero peccato farne a meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>