Miss Italia 2009. Trionfa la bella calabrese

di Eleonora Costa Commenta

La reginetta più bella d’Italia è la calabrese Maria Perussi incoronata, dalla campionessa di nuoto Federica Pellegrini, durante la diretta su Raiuno condotta da Milly Carlucci.

miss italia

La reginetta più bella d’Italia è la calabrese Maria Perussi incoronata dalla campionessa di nuoto, Federica Pellegrini, durante la diretta su Raiuno condotta da Milly Carlucci.
La nuova Miss ha 18 anni, alta 1. 82, occhi verdi e capelli castani.
E’ nata a Cosenza, vive a Fiumefreddo con la famiglia e dichiara di essere single.

E’ arrivata in finale come Miss Calabria e durante la kermesse ha vinto anche la fascia di Miss Sasch. Tra le 20 finaliste in gara, che ieri hanno intrattenuto il pubblico, Maria e’ risultata la più amata dai telespettatori. Infatti tramite il televoto è stata scelta come il volto più bello d’Italia.

Ha classificarsi seconda Mirella Sessa, casertana di 23 anni, che alla prima finale è stata incoronata, per sbaglio, Miss Moda ed ha dovuto cedere il titolo con la fascia e il gioiello-premio che già aveva addosso.
Mirella Sessa è stata anche l’unica miss a mettere d’accordo tutti i giurati raccogliendo pieni voti .
Lo stilista Guillermo Mariotto, noto per le sue polemiche, ha dato 10 solo a lei.

Durante la puntata di ieri la giuria (Rita Rusic, Sergio Assisi, Guillermo Mariotto, Ricky Tognazzi e Claudio Cecchetto) si è dimostrata più morbida alzando i voti alle miss. Inoltre per farsi perdonare, i componenti della giuria, hanno chiesto a Tiziano Ferro, ospite musicale della kermesse, di cantare ‘Perdono’ alle miss a nome loro.

Intanto per la nostra Miss Italia inizia da oggi una nuova vita ricca d’impegni mondani e lavorativi. Sembra infatti che la bella Maria Pessuri abbia vinto contratti di lavoro con gli sponsor per 108.500 euro, più un’auto Peugeot 207.
Ricordiamo che in occasione della 70° edizione di Miss Italia 2009 è stato pubblicato un volume, edito da Mondadori, Miss Italia 1939-2009: Storia, Protagoniste, Vincitrici. Dove vengono ripercorsi gli anni del concorso di bellezza più longevo d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>