Le novità di Mediaset a Montecarlo

di Eleonora Costa Commenta

Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, a Montecarlo durante la presentazione della nuova offerta sul digitale terrestre, ha annunciato la programmazione Mediaset della prossima stagione.

Mediaset

Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, a Montecarlo durante la presentazione della nuova offerta sul digitale terrestre, ha annunciato la programmazione Mediaset della prossima stagione.

Sarà Paolo Bonolis il cavallo di battaglia che in primavera , secondo quanto affermato dal vicepresidente Mediaset, condurrà “Ciao Darwin” in prima serata.

Mentre dovrà forse aspettare per la nuova edizione del “Senso della vita” che comunque resta un programma confermato “ma quando andrà in onda – ha sottolineato Pier Silvio Berlusconi – non lo so, perché la priorità per Canale 5 in questo momento é Ciao Darwin, per esigenze commerciali”.

In primavera arriverà anche tanta fiction, da “Due imbroglioni e mezzo” a “Tutti per Bruno” con Claudio Amendola, dalla terza serie di “Caterina e le sue figlie” alla quinta dei “Ris”.

Pier Silvio Berlusconi parla anche di nuovi progetti per Paola Perego e Bravo bravissimo con Gerry Scotti, che potrebbe andare contro Ballando con le stelle e conferma che il programma “Matrix” rimarrà nel palinsesto Mediaset.

Il bilancio della stagione di garanzia, nel complesso, è positivo: “Publitalia – ha detto Pier Silvio – è soddisfatta per il raggiungimento degli obiettivi sul target commerciale. E non dimentichiamo che abbiamo tirato il freno per risparmiare, arrivando a toccare un -3.7% sui costi televisivi nell’anno“.

“Un medico in famiglia è fortissimo – ha ammesso – e poi abbiamo raddoppiato l’edizione in uno stesso anno per rafforzare l’autunno che era pieno di buchi, per l’indisponibilità di prodotti e di artisti e per l’esigenza di risparmiare: praticamente c’erano solo C’é posta per te e Chi ha incastrato Peter Pan. Il cast del GF, poi, è sempre un punto interrogativo, bisogna vedere se funziona. Ma la partita è ancora lunga”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>