Le Iene, questa sera ancora sul caso Escozul

di Elena Botta Commenta

Doppio appuntamento con Le Iene questa sera e mercoledì

le-iene

Questa settimana eccezionalmente Le Iene raddoppiano e andranno in onda sia questa sera alle 21,10 che mercoledì su Italia Uno sempre in prime time.
Questa sera si parlerà di sushi, sashimi e dei pericoli a mangiare il pesce crudo. Infatti ormai la cucina giapponese ha preso piede prepotentemente nelle abitudini degli italiani, però pochi sanno che i prodotti ittici cosiddetti freschi, per legge devono essere congelati prima di essere serviti.



Questa pratica che per qualcuno può risultare incomprensibile ha lo scopo di debellare un parassita che vive all’interno dei pesci che si chiama Anisakis che in certi casi, se ingerito può provocare anche la morte.
Poi continua l’indagine sull’ Escozul, di Giulio Golia che la scorsa settimana ha suscitato molto clamore; si tratta di una medicina naturale estratta dal veleno dello Scorpione Azzurro cubano che pare sia in grado, a detta di molti ( soprattutto di chi l’ha provata ), a curare il cancro in abbinamento alle terapie convenzionali.
Questo farmaco miracoloso, essendo prodotto da una fabbrica statale di Cuba, viene distribuito gratis a chi ne fa rischiesta e Giulio Golia questa sera intervisterà Josè Monzon, la prima persona ad aver sperimentato su un essere umano affetto da tumore questa sostanza, conosciuta da lungo tempo ma mai utilizzata per curare il cancro. L’uomo racconta di averla somministrata alla figlia affetta dal cancro e dice che ne sia guarita completamente, così ha deciso di adoperarsi per poter aiutare il prossimo, allevando scorpioni e producendo esso stesso il medicinale.
Vedremo anche un servizio sulla scuola di Adro e ai simboli de Il sole delle Alpi che ne ornano, tetto, banchi aule e corridoi e sulle polemiche che ne sono scaturite, in quanto simbolo leghista. Verranno intervistate le mamme in procinto di ritirare i propri figli e coloro che l’hanno già fatto.
Ci sarà anche un servizio sul comico Daniele Luttazzi che fu accusato mesi fa di aver rubato battute ad altri autori e poi ci sarà un servizio sul quartiere Z.E.N. di Palermo e degli abusivi che occupano gli appartamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>