Distretto di Polizia 11, anticipazioni nona puntata, domenica 27 novembre 2011 su Canale 5

di Fabiana Commenta

Mara e Valentina cercano la barca di Corallo, ma il malvivente sembra essere sparito nel nulla. Intanto anche Leo è sulle tracce del latitante, ma…

L’ottava puntata della fiction Distretto di Polizia 11 ha conquistato circa 3 milioni di telespettatori, non tantissimi, ma sufficienti considerando che la fiction è arrivata all’undicesima serie e che molti dei personaggio “storici” hanno lasciato lo spazio a nuove storie.

C’è anche da valutare il fatto che la domenica sera Distretto di Polizia deve fare i conti con la terza serie di Tutti pazzi per amore in onda su RaiUno in prima serata.

La nona puntata della fiction poliziesca andrà come smepre in onda domenica in prima serata su Canale 5.

Ma scopriamo qualche anticipazione. Nel primo episodio della serata, intitolato “Il campione”, le escort Valentina (Valentina Cervi) e Mara (Miriam Leone) scoprono che Cayard è stato ucciso da Antonio Corallo (Tommaso Ragno). Corrono subito al cantiere navale per cercare di recuperare i 100 milioni euro nella nave del criminale.

Ma quando arrivano al cantiere scoprono con amarezza che la barca di Corallo non c’è più e sono costrette a dire addio al denaro…

Nel secondo episodio della serata, “Il ricordo di Chiara“, il vicequestore Leonardo Brandi (Andrea Renzi) e Gallo (Ninni Bruschetta) venuti a conoscenza che la barca di Corallo è sparita dal cantiere hanno avvertito tutte le capitanerie di porto del Mediterraneo, per trovarla. Ma della barca sembra non esserci traccia alcuna.

Leo decide allora di ripartire fin dall’inizio con le indagini e comincia a interrogare Mara…
l’appuntamento con la nuova puntata di Distretto di Polizia 11 è per domenica 27 novembre in prima serata su Canale 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>