Del Noce loda pubblicamente Antonella Clerici

di Stefania Russo Commenta

Solo qualche giorno fà Antonella Clerici aveva dichiarato che le mancava tantissimo la conduzione della trasmissione "La prova del cuoco"..

clerici

Solo qualche giorno fà Antonella Clerici aveva dichiarato che le mancava tantissimo la conduzione della trasmissione “La prova del cuoco“, un programma televisivo portato al successo anche grazie a lei.

Ebbene, la risposta di casa Rai non si è fatta attendere. Il direttore di Rai Uno Fabrizio Del Noce, infatti, ha lodato pubblicamente la Clerici attribuendogli i meriti dello straordinario risultato di “Ti lascio una canzone“, trasmissione che lo scorso sabato ha avuto un audience di 7.276.000 spettatori.


Un risultato definito dal direttore di Rai Uno assolutamente spettacolare visto che sono numeri molto vicini a quelli del Festival di Sanremo, nonostante “Ti lascio una canzone” sia stata una trasmissione su cui nessuno era pronto a scommettere e per la quale lui stesso ha dovuto combattere a lungo, prima perchè venisse trasmessa e poi perchè a condurla fosse proprio la Clerici.

Del Noce, inoltre, ha smentito le voci che parlavano di un licenziamento della conduttrice affermando, al contrario, che la presenza di Antonella Clerici è già stata inclusa nel palinsesto autunnale con “Tutti pazzi per la tele”.


Nonostante questo Del Noce non ha mostrato alcuna intenzione di restituire alla Clerici “la prova del cuoco” ma, al contrario, ha spiegato che la trasmissione in linea di massima è riuscita a mantenere gli stessi ascolti dell’anno scorso e che quindi non sono previsti cambiamenti, soprattutto perchè il budget della Clerici è molto più elevato e, quindi, è più ragionevole affidargli la conduzione di trasmissioni serali.

Per quanto riguarda il suo futuro Del Noce ha affermato: “Sono direttore di Raiuno da oltre sette anni, un record, ma se lasciassi ora, in un momento magico per la rete, sarebbe il momento migliore“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>