Annozero dedica una puntata al divorzio Berlusconi

di Stefania Russo Commenta

La prossima puntata di Annozero che andrà in onda domani sera su RaiDue sarà interamente dedicata alla vicenda di Noemi Letizia..

annozero

La prossima puntata di Annozero che andrà in onda domani sera su RaiDue sarà interamente dedicata alla vicenda di Noemi Letizia, la diciottenne napoletana che negli ultimi giorni è stata al centro della cronaca italiana per aver “causato” la richiesta di divorzio di Veronica Lario da suo marito Silvio Berlusconi.

Durante la prossima puntata di Annozero intitolata “Il complotto“, quindi, Michele Santoro mostrerà a tutti gli italiani l’intera vicenda ricostruita sulla base di un intervista effettuata da Sandro Ruotolo alla famiglia Letizia.


E’ stato lo stesso giornalista a spiegare che la ricostruzione partirà proprio dalla visita di Silvio Berlusconi alla festa di 18 anni di Noemi tenuta nella villa della famiglia Letizia. La ricostruzione, ha affermato Ruotolo, è stata realizzata attraverso le testimonianze della ragazza e dei suoi genitori.

Ruotolo, inoltre, nel corso della puntata interverrà dalla redazione napoletana di Repubblica, scelta simbolica visto che Repubblica è il quotidiano a cui Berlusconi ha rivolto l’accusa di complotto.


Lo scopo della puntata, quindi, sarà quello di far emergere un punto di vista diverso rispetto a quello manifestato dal Presidente del Consiglio a cui è stata concessa l’opportunità di intervenire sulla vicenda durante “Porta a Porta“, la trasmissione condotta da Bruno Vespa. Berlusconi, ricordiamo, si è difeso dalle accuse parlando di un complotto da parte di alcuni giornali e dei suoi avvessari politici di sinistra.

La prossima puntata della trasmissione di Michele Santoro, quindi, darà l’opportunità di fornire la propria versione anche alle altre parti in causa: la ragazza e la sua famiglia mediante l’intervista di Sandro Ruotolo mentre Monica Guerritore provvederà a dare voce alle parole della signora Veronica Lario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>