I Soliti Idioti criticati per l’esibizione ad Amici

di Maris Matteucci Commenta

I Soliti Idioti sono stati molto criticati per l'apparizione nella terza puntata del serale di Amici, programma di Maria De Filippi...

Non è passata inosservata l’apparizione de I soliti Idioti nella terza puntata del serale di Amici, il programma di Maria De Filippi in onda in prima serata ogni sabato.

La gag messa in scena dai due comici non ha convinto per niente il grande pubblico che all’indomani del programma esprime sul web il proprio disappunto.


Sotto accusa i contenuti affrontati dal duo formato da Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio che dall’inizio alla fine si sarebbero – secondo molti – resi protagonisti di battute imbarazzanti su una cosa così delicata come l’utilizzo di droghe. I Soliti Idioti interpretavano due bambini – Niccolò e Gigetto – che scherzavano sull’utilizzo di sostanze stupefacenti.

Così, raccontando a “zia Maria”, ovvero Maria De Filippi, le loro abitudini di scolaretti, I Soliti Idioti dicevano di andare a “raccogliere siringhe al parco“. E poi uno chiamava fattone l’altro, con battute che evidentemente non sono piaciute molto. Tanto per rincarare la dose, sul finale I Soliti Idioti hanno cantanto una canzoncina che scherzava sull’utilizzo di droghe.

Il loro è un umorismo particolare, cercano di puntare l’attenzione sui temi caldi come la droga per sollevare una questione importante“: questo, in sunto, è il pensiero di coloro che ad oggi hanno cercato di difendere l’esibizione del duo comico. “Performance imbarazzante e colpa degli autori che li hanno fatti andare in onda con quei contenuti” la replica invece di coloro che hanno giudicato totalmente fuori luogo l’ospitata.

Anche a Sanremo, in occasione del Festival, l’esibizione de I Soliti Idioti era stata al centro di forti critiche per avere loro scherzato troppo con il tema dell’omosessualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>