Woody Allen vuole Ruby Rubacuori

di Elena Botta Commenta

E ora Woody Allen, che sembra non avere perso il vizio, ha detto che Ruby Rubacuori (per chi non lo sapesse la signorina minorenne che è andata assieme al nostro premier in cambio di denaro) è una ragazza molto attraente e che la vorrebbe in un suo film

64785241

Che Woody Allen avesse dei gusti sessuali alquanto ambigui o per lo meno strani era già dato saperlo, visto che nel lontano 1992 la sua seconda moglie, la bella Mia Farrow, scopre la sua relazione con la bruttina e allora minorenne, Soon-Yi Previn, figlia adottiva coreana della Farrow e del suo ex-marito André Previn e da ciò è venuto fuori uno scandalo senza precedenti.
E ora Woody Allen, che sembra non avere perso il vizio, ha detto che Ruby Rubacuori (per chi non lo sapesse la signorina minorenne che è andata assieme al nostro premier in cambio di denaro) è una ragazza molto attraente e che la vorrebbe in un suo film.
E ovviamente la Ruby non si è fatta cogliere impreparata e ha scritto una lettera molto accorata al regista, nella quale dichiara di essere molto onorata per la sua dichiarazione, di essere una sua accanita fan e che recitare in un suo film sarebbe il sogno della sua vita; quindi lo invita a prendere un thè per mettere bene in chiaro i particolari.



La nota di colore è che la ragazza ha dichiarato che il suo film preferito fosse proprio Il Dittatore dello Stato libero di Bananas seguito a ruota da Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso e che non avete mai osato chiedere e qua, ragazzi le battute si sprecano; sarebbe talmente facile fare del sarcasmo su una dichiarazione del genere che nemmeno ci proviamo, lasciando dar sfogo a voi lettori.
Quindi dopo la bellissima Scarlet Johansson e l’affascinante Penelope Cruz, solo per citarne due, la sua prossima musa sarà Ruby?
Insomma qua la morale di tutta questa storia è che la vecchiaia per certa gente non è sinonimo di saggezza e soprattutto che le attitudini sessuali di certe persone vengono accentuate andando in là con gli anni, in netto contrasto con la morale che sparisce del tutto.
A me personalmente Woody Allen non è mai piaciuto e dopo questa boutade mi piace ancora meno.
Poveri noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>