La Scimmia chiude per gli ascolti flop

di Maris Matteucci Commenta

La Scimmia chiude per gli ascolti flop

Dopo appena due puntate chiude i battenti La Scimmia, il reality di Italia 1 che ha debuttato lo scorso 6 ottobre.

Gli ascolti flop hanno indotto Pietro Valsecchi, amministratore delegato di Taodue e ideatore del programma, a chiuderlo anzitempo.


La prima puntata de La Scimmia era stata seguita da poco più di un milione di telespettatori, la seconda è calata vertignosamente: 805mila spettatori, troppo pochi per un programma su cui Italia 1 aveva investito molto. Pietro Valsecchi si è detto particolarmente dispiaciuto ma è inamovibile: “Ho deciso che La Scimmia è da oggi sospeso. E’ stata una bellissima avventura che sicuramente rifarei e che non rinnego“.

La conduzione de La Scimmia era stata affidata a Giulia Bevilacqua, attrice di professione che aveva accolto con grande entusiasmo questa sua prima avventura da conduttrice. Avventura sfortunata per lei che non ha avuto il tempo materiale per adattarsi. In un primo momento si era detto che il nuovo reality di Italia 1 dovesse essere condotto da Alessia Marcuzzi che però non era molto convinta della cosa: troppo rischioso presentare un programma inedito come La Scimmia, oltretutto in una fascia oraria (quella pomeridiana) che è da sempre molto difficile.


Intuizione giusta, quella della conduttrice del Grande Fratello, che evidentemente ci aveva visto lungo.
La Scimmia dunque chiude i battenti e non è detto che il reality di Italia 1 riparta. Nei giorni scorsi si era vociferato che il programma La Scimmia fosse stato anche motivo di litigio tra la stessa Alessia Marcuzzi e l’ex compagno Francesco Facchinetti, che collaborava nel nuovo reality di Italia 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>