Fiction su Emanuela Orlandi prime indiscrezioni

di Maris Matteucci Commenta

A breve partiranno le riprese della nuova miniserie incentrata sul caso di sparizione di Emanuela Orlandi...

L’autunno di canale 5 sarà all’insegna della fiction: alcune già testate e di sicuro successo, altre sperimentate, per la prima volta, alla ricerca di consensi da parte del pubblico.

Tra le novità della stagione 2012-2013 ci sarà la mini-serie tv dedicata ad Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa da Roma nel giugno del 1983 e mai ritrovata.


Il caso, nonostante siano passati ormai quasi trent’anni, continua ad appassionare il pubblico italiano e canale 5 ha deciso di puntarci sopra così come questo inverno aveva fatto con la messa in onda de Il delitto di via Poma che approfondiva il caso di Simonetta Cesaroni, uccisa a Roma il 7 agosto del 1990. Il regista della fiction su Emanuela Orlandi sarà infatti Roberto Faenza, lo stesso che ha diretto quella sul delitto di via Poma. Ancora top secret il cast.

Il caso di Emanuela Orlandi sarà dunque riprodotto cercando di rimanere il più aderente possibile alla realtà. La ragazza – lo ricordiamo – era figlia di un commesso della Prefettura della Casa Pontificia: all’inizio si pensò ad una “normale” sparizione di un’adolescente (aveva 15 anni) ma con il passare il tempo il mistero si è fatto più fitto. Si è detto che la sparizione di Emanuela Orlandi fosse da ricollegare al Vaticano nonché alla Banda della Magliana che negli anni Ottanta teneva sotto scacco la capitale ma nonostante le ricerche la ragazzina non si mai più ritrovata.

In Italia il caso continua ad essere all’ordine del giorno: Quarto Grado e Chi l’ha visto, per esempio, anche in questa stagione hanno spesso parlato di Emanuela Orlandi invitando in studio anche il fratello Pietro che ancora non si arrende alla sparizione della sorella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>