TRL chiude: è ufficiale!

di Gianluca Bruno Commenta

Eppure oggi arriva la conferma che TRL chiude i battenti ed il programma cult per la generazione..

mtv

In questi giorni la notizia è rimbalzata un po’ su tutti i blog, il nostro compreso, anche se molti dei quali ultimamente hanno voluto smentirla. Eppure oggi arriva la conferma che TRL chiude i battenti ed il programma cult per la generazione teen non può permettersi di andare avanti.

La scelta è stata presa dai vertici di MTV, emittente del Gruppo Telecom, che mostra come la crisi sta colpendo tutti soprattutto le piccole emittenti.

MTV non ha mai pagato profumatamente i suoi presentatori mettendola in confronto con RAI e Mediaset, ma ha sempre mantenuto un atteggiamento vigile nei confronti dei giovani talenti che andavano a presentare per le nuove generazioni.


TRL era forse il programma più seguito in assoluto sulla rete MTV, ma era anche il più costoso per via della presenza di veri e propri big della musica che richiedevano ingaggi sempre più elevati.

MTV è in crisi e questo lo si percepisce anche dalla riduzione del personale in maniera drastica che ha portato i dipendenti dell’emittente a scioperare per mettere in difficoltà un’azienda che già non naviga nell’oro.


Evidentemente i tagli sono stati fatti in maniera poco carina facendo quindi arrabbiare chi ha sempre dato il massimo. Carlo Pastore a ottobre ha deciso di presentare la lettera dimissioni e andarsene da MTV e questo grazie anche alla scadenza del suo contratto che dopo 2 anni e 7 mesi lo porterà lontano..Carlo Pastore non ha voluto sbilanciarsi, ma è nell’aria la possibilità di trasferirsi in viale Mazzini negli studi di mamma RAI..staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>