Mediaset supera Sky nella battaglia dei ricavi

di Gianluca Bruno Commenta

Da notare è il fatto che Mediaset ha raggiunto quota 2,77 miliardi di euro nel 2010 solo attraverso ricavi pubblicitari e abbonamenti con..

mediaset

Dopo aver visto il bilancio di Mediaset per l’anno 2010, abbiamo avuto modo di capire che il gruppo del biscione si attesta come primo operatore televisivo in Italia seguito da Sky, dalla Rai e infine da La7.

Da notare è il fatto che Mediaset ha raggiunto quota 2,77 miliardi di euro nel 2010 solo attraverso ricavi pubblicitari e abbonamenti con Mediaset Premium.



Sky ha invece toccato quota 2,63 miliardi di euro per lo più attraverso la sottoscrizione di abbonamenti, mentre la Rai ha superato di poco i 2,55 miliardi di euro grazie al canone e a ricavi pubblicitari. Secondo l’analisi di Agcom, la suddivisione delle risorse degli operatori è così definita: 30,9% a Mediaset, 29,3% a Sky, 28,4% a Rai e a Telecom Italia l’1,8%.

I dirigenti della RAI hanno fatto sapere che la TV di Stato sarebbe sicuramente al primo posto se tutti pagassero il canone della RAI che risulta essere una delle tasse maggiormente evase dagli italiani. La suddivisione degli spettatori è così definita: 41% vanno a RAI, 38% a Mediaset, 5% a Sky e 4% a La7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>