Anticipazioni seconda puntata Le Iene (2 febbraio 2012)

di Maris Matteucci Commenta

Domani sera su Italia 1 andrà in onda la seconda puntata de Le Iene, programma condotto da Enrico Brigano, Ilary Blasi e Alessandro Gassman

Domani sera su Italia 1, alle 21.10, nuovo appuntamento con Le Iene show, il programma di denuncia condotto dal trio tutto romano formato da Enrico Brignano, Ilary Blasi e Alessandro Gassman.

La prima puntata andata in onda lo scorso giovedì ha ottenuto ascolti discreti raggiungendo quota 3.381.000 spettatori con uno share del 14.83%. Oltre all’atteso ritorno di una trasmissione ormai collaudata, c’era probabilmente anche la curiosità di vedere all’opera l’attore Alessandro Gassman, arrivato a Mediaset nell’inedita veste di conduttore per sostituire Luca Argentero.


Nella scorsa puntata de Le Iene ha fatto molto scalpore il servizio dedicato alla farmacia di Novi Ligure nella quale alcuni farmacisti, con l’aiuto di medici conniventi, riuscivano a guadagnare due volte sullo stesso farmaco. I farmacista, grazie a delle ricette prescritte ad hoc, staccavano le fustelle dalle scatole dei farmaci per ricevere il rimborso dall’Asl e quindi rivendevano il farmaco, privo di fustella, ai clienti che si presentavano in farmacia senza ricetta.

La Iena Nadia Toffa questa sera ci farà vedere che cosa è successo dopo che i farmacisti si sono visti smascherati. I Nas, dopo la segnalazione di Italia 1, hanno apposto i sigilli preventivi alla farmacia.

Ma quello sulla farmacia di Novi Ligure non sarà l’unico servizio interessante in onda su Italia 1. Perché la Iena Matteo Viviani incontrerà l’ex presidente del Consiglio comunale legnanese Paolo Campiglio, accusato di avere adescato alcune giovani ragazze con la falsa promessa di farle sfondare nel campo della moda. L’uomo ammetterà di avere fatto una cavolata, specificando che alcune delle ragazze incontrate erano serie e si rifiutavano di scendere a compromessi mentre altre erano veramente pronte a tutto… e lui ne ha approfittato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>