Anticipazioni prima puntata Le Iene (stasera su Italia 1)

di Maris Matteucci Commenta

Va in onda questa sera su Italia 1 la prima puntata del 2012 de Le iene, con Enrico Brignano, Ilary Blasi ed Alessandro Gassman

La prima puntata de Le Iene andrà in onda questa sera alle 21.10 su Italia 1: per la prima volta lo show condotto da Enrico Brignano, Ilary Blasi e Alessandro Gassman (che ha sostituito Luca Argentero) cambierà giorno di trasmissione: non più quindi il mercoledì ma il giorno seguente.


La prima puntata del pfogramma di denuncia di Italia 1 promette subito spunti interessanti. Intanto potremo apprezzare la lunga intervista che Enrico Lucci ha fatto a Beppe Grillo. L’attore e blogger genovese parlerà a ruota libera un po’ di tutto: della politica italiana, del nuovo Governo Monti, del disastro della Costa Concordia con il capitano Schettino apostrofato dal genovese come “un uomo con grossi problemi psicologici“.

ALESSANDRO GASSMAN EMOZIONATO PER IL DEBUTTO A LE IENE

Ma ci saranno anche altri servizi molto interessanti. Per esempio quello confezionato dalla iena Nadia Toffa che, grazie ad una segnalazione di ex dipendente di una farmacia di Novi Ligure, ha portato alla luce una truffa di dimensioni colossali. I dipendenti della farmacia in questione, tramite uno stratagemma studiato ad hoc, guadagnavano due volte sullo stesso farmaco. Grazie all’intervento de Le Iene, I Nas hanno apposto i sigilli alla farmacia.

Nuovo servizio anche per Paolo Calabresi che si occuperà del fenomeno dei manifesti elettorali abusivi, già ampiamente approfondito nell’anno che si è appena concluso. I maggiori partiti italiani, che tempestano le città di manifesti promozionali, non pagano infatti nemmeno un centesimo per l’affitto degli spazi comunali. E infine spazio alla iena Filippo Roma che mostrerà un servizio che dimostra come i dipendenti comunali del comune di Roma timbrino il cartellino la mattina (alcuni anche più di uno in contemporanea) e poi se ne vadano tutto il giorno in giro per la città…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>