Antonella Elia spara a zero su Manuel Casella

di Maris Matteucci Commenta

Antonella Elia parla del suo rapporto con Manuel Casella all'indomani della vittoria dell'Isola dei Famosi...

Ha trionfato nell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi e adesso Antonella Elia si toglie qualche sassolino dalla scarpa. Il bersaglio, nemmeno a dirlo, è il tanto odiato Manuel Casella arrivato secondo nella finalissima andata in onda giovedì scorso.

La ex valletta di Mike Bongiorno dice di essere rimasta male per il comportamento di quello che in un primo momento aveva giudicato un amico e sottolinea come il comportamento del piacentino sia stato un boomerang che gli si è ritorto contro.


A Tgcom, Antonella Elia dice di essersi sentita tradita da Manuel Casella. D’altronde la vincitrice dell’Isola dei Famosi, durante le ultime due settimane di permanenza in Honduras, aveva più volte additato il naufrago come sleale e ipocrita. E da coerente quale si è sempre dimostrata, Antonella Elia continua su questa linea anche adesso che ha fatto rientro in Italia.

ANTONELLA ELIA TRIONFA ALL’ISOLA DEI FAMOSI

Lui mi ha accusato di soffrire della sindrome dell’abbandono ed è verissimo – sottolinea la bionda showgirl – ma anche lui dovrebbe farsi qualche domanda sul perché invece abbandona sempre“. Come dire che Antonella Elia si è sentita abbandonata da una persona che invece credeva vicina. “Mi ha tradita ed è stato punito per questo“…

In effetti come darle torto? Nonostante abbia passato l’ultima settimana sull’isola da esiliata dal resto del gruppo, Antonella Elia ha fatto fuori nell’ordine Aida Yespica, Max Bertolani, Andrea Lehotska e, appunto, Manuel Casella. Una rivincita che la ex valletta de La Corrida si è presa davvero molto volentieri insieme al montepremi di oltre 200mila euro messo in palio dalla produzione del reality…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>