Grande Fratello 13, Barbara D’Urso contro Paolo Bonolis per la conduzione

di Maris Matteucci Commenta

Grande Fratello 13, Barbara D'Urso contro Paolo Bonolis per la conduzione

Secondo Novella 2000 saranno Barbara D’Urso e Paolo Bonolis a giocarsi la conduzione del Grande Fratello 13 che prenderà il via, probabilmente, il prossimo ottobre.

Tramontata dunque definitivamente l’ipotesi Ilary Blasi dato che la showgirl romana, che in un primo momento sembrava dovesse essere la favorita per il Gf 13, è stata riconfermata al timone de Le iene, affiancata da Teo Mammucari e la Gialappa’s. Niente Grande Fratello 13 nemmeno per Alessia Marcuzzi che per sette anni lo aveva condotto con buoni risultati, se si fa eccezione per la passata stagione un po’ troppo densa di critiche.


E così, “eliminate” la Marcuzzi e la Blasi, la Endemol starebbe pensando di affidare la conduzione della tredicesima stagione del reality ad uno tra Barbara D’Urso e Paolo Bonolis. Per la conduttrice napoletana si tratterebbe di un ritorno visto che al timone del Grande Fratello c’è già stata; per il presentatore romano invece si tratterebbe di una prima volta (anche se Paolo Bonolis più a volte ha partecipato come ospite nelle passate edizioni).

Le prossime settimane dovrebbero dunque essere decisive, in un senso o nell’altro. Barbara D’Urso è una che assicura ascolti ma negli ultimi tempi la popolarità della napoletana è un po’ scesa: in molti cominciano a sopportare poco i suoi atteggiamenti e sul web coi sono gruppi che non fanno altro che criticarla. E’ più “universale”, in questo senso, Paolo Bonolis che piace un po’ a tutti e che potrebbe lo stesso garantire ascolti record (visto che tutti i programmi da lui condotti vanno alla grande).

ANTICIPAZIONI GRANDE FRATELLO 13, TUTTE LE NOVITA’ DELLA PROSSIMA EDIZIONE!

Staremo a vedere. Intanto il Grande Fratello 13 tornerà all’antico con soli quindici concorrenti reclusi dentro la casa e una permanenza che sarà riportata ai classici cento giorni. Lo scopo è quello di riavvicinare i telespettatori ad un reality che, dopo tanti anni di successi, l’anno scorso aveva accusato un brusco calo negli ascolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>