“Qualunquemente”: incassi da record

di Eliana Tagliabue Commenta

Un successo davvero eccezionale, al punto da classificarsi come film più visto in assoluto del week-end. Stiamo parlando di "Qualunquemente"...

Qualunquemente-Poster_mid

Un successo davvero eccezionale, al punto da classificarsi come film più visto in assoluto del week-end.
Stiamo parlando di Qualunquemente, ultima fatica di Antonio Albanese uscito nelle sale lo scorso fine settimana.
I dati ci arrivano direttamente dalla Fandango e 01 Distribution, che testimoniano degli incassi davvero da record: il film ha infatti guadagnato circa 10.000 euro a copia, per un totale di 5.400.000 euro con più di 800.00 presenze in sala, e questo era solo il primo week-end di programmazione.

Come se non bastasse, si è anche registrata una perfetta omogeneità dei risultati del film, che ha riscosso lo stesso grado di successo in tutta Italia: nelle grandi città così anche come in provincia.
Antonio Albanese, commosso dal successo della sua pellicola, ha dichiarato: “E’ una grande gioia per me e per chi ha partecipato al film sapere di essere così amati.”
Non da meno è stato Domenico Procacci, che ha affermato: “Qualunquemente racconta in maniera intelligente oltre che divertente ciò che il nostro paese talvolta è, e deve smettere di essere. Giulio Manfredonia ha realizzato una commedia di grande qualità e sono felice che l’apprezzamento del pubblico arrivi a pochi giorni dall’invito a partecipare al Festival di Berlino, considerato uno dei festival più autoriali del mondo.”

Anche Filippo Roviglioni si è espresso in merito, focalizzando la sua attenzione in particolare sulla linea editoriale del film: “Con l’eccezionale incasso di Qualunquemente, 01 Distribution porta a casa la miglior partenza mai ottenuta nei suoi 10 anni di attività. E’ una splendida conferma dell’ottimo rapporto con Fandango ed un legittimo riconoscimento della linea editoriale di Rai Cinema sempre più attenta al mercato . E’ ancora un successo della commedia italiana che vive una stagione brillantissima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>